Caso Lukaku, il belga ha perso il posto da titolare nel Chelsea

Dopo il clamoroso trasferimento di quest’estate che ha visto Romelu Lukaku passare dall’Inter al Chelsea, il belga si trova in una situazione complicata che lo vede spesso fuori dalla formazione titolare.

Il numero 9 del Chelsea ha da poco superato un infortunio che lo ha costretto a saltare 6 partite tra Premier League, EFL Cup e Champions League. Una volta rientrato dall’infortunio, però, Tuchel gli ha concesso solo 29 minuti da subentrato nelle gare contro Watford e Manchester United.

Da quella distorsione rimediata in Champions League contro il Malmoe, il Chelsea sembra aver ritrovato la compattezza dello scorso anno e Tuchel fatica ad adattare il suo gioco a Lukaku. Sono soltanto 4 le reti segnate da Lukaku nella sua nuova avventura al Chelsea fino a questo momento e sembra che i blues senza di lui riescano a giocare un calcio molto più fluido e concreto.

Tuchel è riuscito ad amalgamare alla perfezione il suo attacco anche senza una vera e propria punta ma la cifra spesa da Roman Abramovic durante la sessione estiva di calciomercato è talmente alta che obbliga indirettamente l’allenatore tedesco a trovare una soluzione che comprenda nel suo gioco anche l’inserimento di Lukaku.

Le prossime partite dei blues ci faranno capire meglio quale sarà il ruolo di Romelu Lukaku dentro questo Chelsea ma per adesso possiamo dire che l’Inter è riuscita a colmare al meglio il vuoto lasciato dal belga in estate.

Articolo a cura di Andrea Marino – SportPress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: