Ligue1: Passo falso del Psg, vince il Marsiglia

Il Marsiglia vince di misura a Nantes contro i padroni di casa in dieci uomini per quasi un’ora di gioco, la sblocca l’ex Roma, Gerson alla mezz’ora che spalle alla porta si gira al volo di sinistro e insacca il vantaggio, poco dopo Pallois viene espulso per gli avversari.

Non va oltre il pari per 0-0 il Psg contro il Nizza, nonostante sia la settimana del pallone d’oro a Messi e del premio di miglior portiere al mondo al nostro Gigio Donnarumma i capitolini non riescono a dimostrare la loro superiorità.

pallone d'oro 2021, messi

Pari anche tra Clermont e Lens ma pieno di gol, un autogol di Gastien porta in vantaggio gli ospiti al dodicesimo, al quarantesimo Magnin trova il momentaneo pareggio; ad inizio ripresa l’ex Udinese, Fofana riporta avanti la compagine in trasferta ma al ventesimo Bayo realizza il pari finale, nei minuti finali la squadra di casa resta in dieci per il rosso a Diaby e poi anche a Gastien che era uscito dal campo.

Il Lione cade in casa contro il Reims, Faes al decimo della ripresa porta in vantaggio gli ospiti; dieci minuti soltanto e Toko Ekambi trova il pareggio ma in pieno recupero Ekitike realizza il gol vittoria.

Il Lille espugna il Rennes, Xeca porta in vantaggio gli ospiti alla mezz’ora, allo scadere Renato Sanches raddoppia con un gran bel destro a giro rasoterra da posizione impossibile; a cinque minuti dal termine Bourigeaud accorcia le distanze ma non basta.

Il Monaco espugna l’Angers, al venticinquesimo Boadu porta avanti i monegaschi che raddoppiano allo scadere con Diop; al decimo della ripresa il giovane portiere degli ospiti Nubel realizza un rocambolesco autogol che riapre la gara, ad un quarto d’ora dal termine circa Disasi chiude la vittoria dei ragazzi del Principato.

Il Brest batte il St. Etienne di misura, la decide un gol del solito Faivre su rigore al ventesimo della ripresa .

Il Montpellier vince in casa del Metz, a dieci minuti dal termine del primo tempo Savanier porta avanti gli ospiti, in pieno recupero Mavididi trova il gol del raddoppio; ad inizio ripresa Wahi triplica il vantaggio, a venti minuti dallo scadere De Preville accorcia le distanze.

Lo Strasburgo disintegra in rimonta il Bordeaux, Ui-Jo Hwang porta avanti i girondini, al ventesimo circa Thomasson trova il pari, quasi allo scadere del primo tempo Gameiro su rigore ribalta la situazione, nel recupero il vantaggio aumenta con Ajorque; ad inizio ripresa Lienard porta a quattro le reti casalinghe che diventano cinque ancora con Ajorque dopo il gol di Elis che accorciava le distanze.

Il Troyes stende il Lorient, succede tutto nella prima frazione di gioco con il gol di Ripart appena al settimo minuto, poi al trentacinquesimo arriva il raddoppio di Kouame.

RISULTATI:

Nantes-Marsiglia 0-1

Psg-Nizza 0-0

Clermont-Lens 2-2

Lione-Reims 1-2

Rennes-Lille 1-2

Angers-Monaco 1-3

Brest-St. Etienne 1-0

Metz-Montpellier 1-3

Strasburgo-Bordeaux 5-2

Troyes-Lorient 2-0

CLASSIFICA:

Foto da archivio 

A cura di Edoardo Massetti-SportPress24

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: