Basket: Pillole di Nba, Curry trascina Golden State ad una rimonta favolosa, bene Miami, male i Clippers

STEPH CURRY!!!

Oggi bisogna parlare principalmente di lui perché disputa un’altra partita stratosferica e trascina Golden State ad una rimonta insperata su Cleveland, ad inizio quarto quarto la squadra di San Francisco è sotto di dodici, la vincerà di quindici grazie ad una sequenza di 20 punti di Curry, 9 di Lee più 2 di Toscano, il fenomeno mette a segno solo nel finale 4 triple.

Il suo tecnico, l’ex campione dei Chicago Bulls, Steve Kerr riassume così la grandezza di Curry: “È incredibile, ma ormai te lo aspetti ogni volta da lui, probabilmente è proprio questo che si intende per Grandezza”.

Per gli Warriors oltre a Steph Curry con 40 punti, spiccano le ottime prestazioni di Nemanja Bjelica con 14 punti, di Andrew Wiggins con 12 punti, di Damion Lee con 11 punti e di Draymond Green con 14 assist.

Per i Cavaliers bene Darius Garland con 25 punti, Dean Wade con una quasi doppia doppia da 17 punti e 9 rimbalzi, Kevin Love con 17 punti, Isaac Okoro e Ricky Rubio con 10 punti ed Ed Davis con 14 rimbalzi.

Miami stende Washington, per gli Heat grande prova di Jimmy Butler con 32 punti, di Bam Adebayo con una quasi doppia doppia da 20 punti e 9 rimbalzi, di Gabe Vincent con 18 punti, di P.J. Tucker con 15 punti e di Kyle Lowry con 12 assist.

Per gli Wizards bene Bradley Beal con 30 punti, Kyle Kuzma con una doppia doppia da 19 punti e 13 rimbalzi, Corey Kispert con 13 punti e Montrezl Harrell con una quasi doppia doppia da 12 punti e 9 rimbalzi.

Vince Memphis contro i Clippers, per i Grizzlies bella gara di Ja Morant con 28 punti, di Dillon Brooks e di Jaren Jackson con 18 punti, di Desmond Bane con 16 punti e di Brandon Clarke con 14 punti.

Per i losangelini bene Paul George con 23 punti, Reggie Jackson con 18 punti, Luke Kennard con 15 punti, Ivica Zubac con 13 punti ed Isaiah Hartenstein con 11 punti.

Minnesota stende San Antonio, per i Timberwolves ottima prestazione di Karl-Anthony Towns con una doppia doppia da 25 punti e 12 rimbalzi, di D’Angelo Russell con 22 punti, di Malik Beasley con 15 punti e di Anthony Edwards, di Jalen McDaniels con 13 punti e di Taurean Prince con 13 punti.

Per gli Spurs bene Devin Vassell con 18 punti e Keldon Johnson e Lonnie Walker con 12 punti.

Philadelphia espugna Denver, per i 76ers bella gara di Tyrese Maxey con 22 punti, di Seth Curry con 20 punti, di Tobias Harris con 17 punti, di Charles Bassey e di Shake Milton con 12 punti e di Georges Niang con 11 punti.

Per i Nuggets bene Nikola Jokic con una doppia doppia da 30 punti e 10 rimbalzi, Will Barton con una quasi tripla doppia da 19 punti, 9 rimbalzi e 8 assist e Monte Morris con 11 punti.

Utah disintegra Toronto, per i Jazz grande prova di Donovan Mitchell e di Rudy Gay con 20 punti, di Royce O’Neale con 16 punti, di Rudy Gobert con una doppia doppia da 14 punti e 11 rimbalzi, di Jordan Clarkson con 12 punti, di Hassan Whiteside con 11 punti e di Joe Ingles con 10 punti.

Per i Raptors bene Gary Trent con 31 punti, Fred VanVleet con 24 punti, Khem Birch con 14 punti e Scottie Barnes con 10 punti.

RISULTATI:

Cleveland Cavaliers-Golden State Warriors 89-104

Miami Heat-Washington Wizards 112-97

Memphis Grizzlies-Los Angeles Clippers 120-108

Minnesota Timberwolves-San Antonio Spurs 115-90

Denver Nuggets-Philadelphia 76ers 89-103

Utah Jazz-Toronto Raptors 119-103

Foto da archivio 

A cura di Edoardo Massetti-SportPress24 

 

 

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: