Qualificazioni Mondiali: Il Portogallo esce sconfitto, vince ancora a fatica la Spagna

La Spagna vince a fatica e di misura contro la Svezia, l’attaccante della Juventus, Morata realizza il gol vittoria a pochi minuti dal termine, che vale il biglietto per i Mondiali.

La Serbia espugna il campo del Portogallo, i balcanici ribaltano i lusitani che vanno in vantaggio con Renato Sanches al secondo minuto di gioco; Tadic pareggia dopo la mezz’ora e Mitrovic al novantesimo la chiude.

Bella vittoria dell’Irlanda in Lussemburgo, i padroni di casa passano in vantaggio con Sinani ma viene annullato per un fallo, poco dopo il ventesimo della ripresa Duffy porta in vantaggio invece gli ospiti; arriva il raddoppio dopo una decina di minuti con Ogbene ed a pochi minuti dal termine Robinson la chiude.

Pari tra Grecia e Kosovo, Masouras porta avanti gli ellenici ad un minuto dal termine del primo tempo, il difensore del Napoli, Rrahmani ad un quarto d’ora dal termine pareggia i conti.

La Macedonia si sbarazza dell’Islanda, al settimo Alioski porta avanti i balcanici, Churlinov trova il raddoppio al quarantesimo ma viene annullato; ad inizio ripresa Thorsteinsson trova il pari che dura solo dieci minuti perché il centrocampista del Napoli, Elmas riporta avanti i padroni di casa che la chiudono ancora con lo stesso centrocampista a pochi minuti dal termine.

La Romania espugna il Liechtenstein, gli ospiti la sbloccano con Man all’ottavo, al trentacinquesimo Stanciu sbaglia un calcio di rigore; il raddoppio arriva comunque a tre minuti dal termine della gara con il gol di Bancu.

La Germania cala il poker in Armenia, Havertz al quarto d’ora porta avanti gli ospiti, in pieno recupero Gundogan su rigore raddoppia; il centrocampista del Manchester City realizza la sua doppietta portando a tre le reti di vantaggio ad inizio ripresa, il giocatore della Roma, Mkhitaryan su rigore accorcia le distanze e poi Hofmann chiude la vittoria.

La Slovenia batte Cipro, i padroni di casa passano in vantaggio con Celar al venticinquesimo ma viene annullato per fuorigioco, il vantaggio arriva al terzo della ripresa con l’ex Empoli, Zajc; a cinque circa dal termine Gnezda Cerin raddoppia e ad un minuto dalla chiusura Kakoulis accorcia le distanze.

La Slovacchia ne rifila 6 a Malta, la tripletta di Duda, la doppietta di Rusnak e la rete di De Marco appena entrato bastano a chiudere con un risultato tennistico la gara.

La Croazia la spunta nel finale contro la Russia con non poca sofferenza, serve un autogol di Kudryashov ad una decina di minuti dal termine a dare la vittoria ai padroni di casa, questa gara decide il passaggio alla fase ai gironi dei croati e mandano i russi agli spareggi.

RISULTATI:

Spagna-Svezia 1-0

Portogallo-Serbia 1-2

Lussemburgo-Irlanda 0-3

Grecia-Kosovo 1-1

Macedonia del Nord-Islanda 3-1

Liechtenstein-Romania 0-2

Armenia-Germania 1-4

Slovenia-Cipro 2-1

Malta-Slovacchia 0-6

Croazia-Russia 1-0

Foto da archivio 

A cura di Edoardo Massetti-SportPress24

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: