Mondiali 2022, il Qatar è pronto ad inaugurare più di 100 nuovi hotel

Dopo la Russia con Coppa del mondo del 2018, anche il Qatar si prepara ad ospitare questa grande manifestazione sportiva nel 2022. La prossima edizione della Coppa del mondo in Qatar sarà una delle più singolari della storia. Qatar 2022 sarà la prima edizione della Coppa del mondo giocata nei mesi di novembre e di dicembre e, inoltre, sarà l’ultima edizione con la partecipazione di 32 nazionali (dalla 2026 il mondiale sarà esteso a 48 squadre).

Oltre alle singolarità legate al mondo del calcio, il mondiale del 2022 porterà la realizzazione di nuove infrastrutture come stadi e alberghi volte ad ospitare milioni di tifosi provenienti da tutto il mondo. Il Qatar si sta impegnando a creare 8 stadi in grado di ospitare i mondiali in cinque diverse città: Doha, Lusail, Al Wakrah, Al Khor e Ar Rayyan.

Più di 100 hotel pronti ad ospitare i tifosi di tutto il mondo

Per accogliere i milioni di tifosi provenienti da tutto il mondo, il Qatar sta rinnovando anche le sue strutture ricettive ed è pronto ad inaugurare oltre 100 tra nuovi hotel, appartamenti e resort.

Tra le nuove strutture proposte dal Qatar National Tourism Council, spicca particolarmente l’apertura il Banyan Tree Doha e l’hotel extra lusso JW Marriott West Bay. Entrambi gli hotel sono tra i più popolari del Qatar e rappresentano dei veri e propri capolavori dell’ingegneria moderna. Oltre al lusso presente in queste strutture, le maggior parte delle strutture recettive del Qatar sono situate in grandi grattacieli che offrono una vista mozzafiato.

foto da www.banyantree.com

Il Banyan Tree Doha ospita ben 341 camere ed è una struttura realizzata dal celebre Jacques Garcia Altre nel centro della città di Doha con ben 5 stelle e una Spa adibita al relax puro.

Il JW Marriott Marquis City Center Doha Hotel, invece, ha al suo interno 297 camere e la bellezza di 53 piani che gli consegnano una vista panoramica esclusiva sulla capitale del Qatar. La visuale mozzafiato sulla città di Doha non è l’unica particolarità del JW Marriott Marquis City Center Doha Hotel. Questo hotel può anche vantare strutture avanzate e extra lusso che creano un ambiente accogliente ed esclusivo.

foto da www.marriott.com

Fuori da Doha

Allontanandosi da Doha, si possono trovare tanti edifici ricettivi che possono tornare molto utili ai tifosi pronti a popolare le strade del Qatar per seguire la propria nazionale. Tra i tanti hotel, il Cielo Hotel Lusail è uno dei più gettonati per via della sua vicinanza al Lusail Iconic Stadium. Il Cielo Hotel Lusail è una struttura con 4 stelle dotata di tutti i confort che un hotel deve avere e, inoltre, offre una vista mozzafiato ad un prezzo accessibile a tutti.

foto da www.cielohotellusail

Il grande sviluppo turistico del Qatar sembra essere questione di pochi anni e, anche grazie al mondiale del 2022, il Qatar National Tourism Council migliorerà la permanenza dei turisti in visita nel loro Paese. I tanti investimenti fatti dal governo qatariota dimostrano quanto questa nazione voglia creare una Coppa del mondo che sia ricordata negli anni anche attraverso il benessere dei tifosi giunti fino in Qatar per sostenere la propria nazionale.

Foto di copertina da Twitter – Articolo a cura di Andrea Marino – SportPress24.com

 

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: