Italia-Svizzera, Mancini perde un altro titolare

L’Italia di Roberto Mancini continua ad essere falcidiata dagli infortuni. Dopo i forfait di Zaniolo, Pellegrini e Immobile, l’Italia dovrà fare a meno di un altro titolare dell’undici che ha portato gli Azzurri sul tetto d’Europa.

Giorgio Chiellini non è riuscito a recuperare dal fastidio all’adduttore patito prima della partita di campionato contro la Fiorentina e perciò non ci sarà  nelle sfide con Svizzera e Irlanda del Nord.

Nonostante il lavoro differenziato svolto nei primi giorni di ritiro, Chiellini è costretto ad alzare bandiera bianca e la Juventus rischia anche di non averlo per il big match del 20 novembre contro la Lazio.

Dopo i tanti infortuni, Mancini sarà costretto a rivedere le sue scelte per la sfida con la Svizzera. Il c.t. della Nazionale si affiderà ad uno tra Acerbi e Bastoni per affiancare Bonucci nel duo difensivo per la partita contro gli elvetici valevole per la qualificazione al Mondiale 2022 in Qatar.

Giorgio Chiellini lascerà il ritiro di Coverciano per tornare a Torino e riprendersi dal suo infortunio seguito dai medici della Juventus che sperano di recuperarlo in vista della partita di Serie A contro la Lazio.

La situazione della Nazionale si complica per via dei tanti infortuni e Mancini dovrà inventarsi nuove soluzioni per cercare di superare Svizzera e Irlanda del Nord

Articolo a cura di Andrea Marino – SportPress24.com

 

 

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: