Lazio-OM, Sarri in conferenza : “Prestazione buona. Ora dobbiamo fare il colpo in trasferta”

Il pareggio contro l’Olympique Marsiglia regala un punto ai biancocelesti che meritavano sicuramente qualcosa in più visto anche l’assalto finale. A fine gara il tecnico biancoceleste Maurizio Sarri ha parlato in conferenza stampa :

PRESTAZIONE “Trenta minuti finali di grandissima intensità, la prestazione secondo me è buona. Abbiamo concesso poco. Loro squadra molto tecnica, ci rimane il rammarico per il risultato, abbiamo finito per pareggiare una partita nonostante le possibilità”.

RAUL MORO “L’ho visto bene, ho visto il difensore avversario stanco e ho pensato che un giocatore rapido come Raul Moro potesse metterlo in difficoltà”.

QUALIFICAZIONE“La qualificazione è stata sempre complicata, è chiaro in queste manifestazioni un pareggio in casa non è mai un grandissimo risultato. Dobbiamo fare il colpo in trasferta”

ZACCAGNI“Ha fatto quello che poteva, è alla ricerca della sua condizione. Può fare di più, certamente”.

A Sky Sport Maurizio Sarri ha detto :

“Abbiamo fatto una buona partita contro una buona squadra. Ci è mancata un po’ di brillantezza e nell’ultima mezz’ora un po’ di culo. Ci abbiamo creduto fino in fondo, alzando i ritmi nella parte finale. La prestazione è un passo in avanti, dispiace per il risultato. Dobbiamo fare attenzione, storicamente la Lazio è altalenante, è una caratteristica insita nel gruppo. La motivazione deve essere tenuta alta, per risolvere questo difetto. In generale mi stanno tante soddisfazioni in allenamento

Difficile sostenere Luis e Milinkovic, ma con l’Inter ci siamo riusciti. In questi giorni abbiamo monitorato i dati degli allenamenti di Luis, al momento sono più adatti a lui i momenti più leggeri della gara. Le verticalizzazioni di Cataldi erano preparate, è un buon palleggiatore, le sue caratteristiche sono adatte al mio gioco. Lucas però garantisce difesa, personalità e mentalità. Li tengo tutti e due nella speranza che crescano ancora entrambi.

Non posso giudicare la partita della Roma. In Europa è sempre difficile anche con squadre sulla carta inferiori. Anche con il Chelsea non è stato semplice in passato.”

Articolo a cura di Stefano Ghezzi – Sportpress24.com

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: