Porto-Milan, Pioli si affida a Giroud – Le Formazioni

La terza giornata dei gironi di Champions League vede il Milan impegnato nella seconda trasferta europea di quest’anno.

Il Milan di Pioli arriva all’Estadio do Dragao falcidiato dagli infortuni e si gioca una bella parte del suo cammino europeo. Le indisponibilità di Maignan e Theo Hernandez sono le più importanti ma il Milan dovrà giocare al meglio delle sue possibilità per trovare i primi punti di questa Champions League contro un avversario alla sua portata.

La squadra di Conceicao troverà per l’ennesima volta una squadra italiana nel suo cammino dopo aver eliminato la Juventus di Andrea Pirlo lo scorso anno grazie a Sergio Oliveira. I portoghesi hanno dalla loro una grande solidità difensiva che, associata alla velocità dei propri attaccanti, può impensierire chiunque in contropiede.

Il Milan si trova ancora a quota 0 punti ed è in fondo alla classifica dopo le sconfitte beffarde contro Liverpool e Atletico Madrid. Invece, il Porto, è riuscito a fermare sullo 0-0 i Colchoneros e perciò occupa la terza posizione del girone. La partita di questa sera promette spettacolo e entrambe potrebbero giovare dello scontro diretto tra Atletico Madrid e Liverpool per sperare in una qualificazione agli ottavi.

Le Formazioni

PORTO (4-4-2): Diogo Costa; Joao Mario, Pepe, Mbemba, Wendell; Uribe, Sergio Oliveira, Otavio, Diaz; Evanilson, Taremi. All. Conceicao

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Kalulu, Tomori, Kjaer, Calabria; Bennacer, Tonali; Saelemaekers, Krunic, Leao; Giroud. All. Pioli

Arbitro: Felix Brych (GER)
Assistenti: Mark Borsch (GER) – Stefan Lupp (GER)
IV: Daniel Schlager (GER)
VAR: Marco Fritz (GER)
AVAR: Chris Kavanagh (ENG)

Foto da Twitter – Articolo a cura di Andrea Marino – SportPress24.com

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: