Futsal: Pesaro e Padova a punteggio pieno. Exploit L84

E’ andata in archivio anche la terza giornata del massimo campionato di serie A maschile di Calcio a 5. A punteggio pieno con 9 punti, restano i campioni d’Italia della Ital Service Pesaro.

I ragazzi di mister Colini, regolano a fatica sul proprio campo (3 a 2) la Meta Catania Bricocity, grazie a una rete nei secondi finali di Tonidandel.

Appaiati ai pesaresi in cima alla classifica, c’è  la Syn-Bios Petrarca, brava a ribaltare il proprio match alla Palestra Gozzano contro la Feldi Eboli, (doppietta di Rafinha e goal di  Jefferson per il 3 a 2 finale), dopo il doppio svantaggio nella prima frazione.

In terza piazza solitaria, sale la Ciampino Aniene. La formazione di Ibanes, regola 3 A 0, la Vitulano Drugstore Manfredonia, e prosegue un campionato sin qui di massimo rilievo.

Il Cormar Polistena di Antonino Rinaldi, fa sua la gara interna contro il Todis Lido di Ostia, col punteggio di 5 a 3. Vincono in casa anche la Real San Giuseppe (6 a 3 alla Came Dosson con doppi Salas e Patias), e il CMB Matera che si impone al Napoli di Piero Basile, grazie a una rete di Oitomeia.

Exploit esterno della L84: la formazione torinese espugna il campo della Sandro Abate, trascinata da un superlativo Cabeca autore di due gol, imponendosi col risultato finale di  5 a 2.

Divisione della posta invece, tra Futsal Pescara e Olimpus Roma : 3 a 3 il risultato con doppiette di Misael per i padroni di casa e Marcelinho per gli ospiti.

@Foto Divisione Calcio a 5_Paola Libralato – Articolo a cura di Roberto Martin – Sportpress24.com

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: