Verso Lazio-Inter, Inzaghi : “Accetterò fischi e applausi”

Sarà la partita del ritorno a ‘casa’ per Simone Inzaghi. L’ex tecnico biancoceleste ritroverà la sua Lazio e presenta cosi la sfida di domani sera :

“La Lazio ha fatto delle ottime partite, è costruita molto bene. È arrivato un allenatore nuovo molto bravo, i ragazzi stanno facendo ottime gare. Hanno perso l’ultima quindi saranno arrabbiati, troveremo una Lazio con tantissima voglia di fare bene”. 

“C’era capitato dopo l’ultima sosta ma avevamo giocato di domenica, questa è una situazione particolare. Sanchez e Vidal non verranno con noi a Roma, sicuramente non li avrei utilizzati e saranno utili per martedì. Stessa cosa per Sensi che si è allenato discretamente ma non può calciare liberamente, abbiamo avuto buone sensazioni e speriamo di recuperarlo martedì. Dovrò parlare con Correa, Lautaro e Vecino e vedrò come staranno. Dovremo stringere i denti, abbiamo alternative in quei ruoli”.

“Bisognerà essere puliti e bravi tecnicamente. Loro faranno grande pressing, dobbiamo essere bravi nelle due fasi”.

“Non è una partita come le altre, è un ritorno a casa, una casa che è stata mia per 22 anni. Sarà una grandissima emozione rivedere i ragazzi che in questi anni mi hanno dato tutto, le persone dietro le quinte che sono sempre state speciali per me. E poi i tifosi che sono stati importantissimi, abbiamo gioito e sofferto insieme, raggiunto grandi traguardi che non si raggiungevano da tanto tempo. So che ci saranno fischi e applausi, li accetterò. Loro sanno che ho sempre dato tutto per quei colori”.

“Si è detto tanto, io penso che sia lui che Tare siano stati importanti per la mia carriera da allenatore. Non finirò mai di ringraziarli, sapendo che ci siamo integrati bene a vicenda e abbiamo ottenuto grandissimi risultati”.

“Ho diverse soluzioni. Dzeko giocherà, lo possono affiancare Satriano, Perisic o Çalhanoğlu. Dovrò valutare le condizioni di Lautaro e Correa, il primo ha giocato 80 minuti e l’altro è entrato al suo posto. Su Çalhanoğlu sono molto soddisfatto, domani non so se giocherà dall’inizio o entrerà a partita in corso”.

Articolo a cura di Stefano Ghezzi – Sportpress24.com

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: