Nations League: L’Italia batte il Belgio ed è terza, Le Pagelle

Finale terzo e quarto posto di Nations League, Italia contro Belgio, rivincita di qualche mese fa quando gli azzurri ebbero la meglio sui belgi aprendosi la strada poi per la vittoria dell’Europeo.

Squadre rimaneggiate, Mancini deve rinunciare ad Immobile, Zaniolo, Bonucci, Pessina e Tonali e lascia a riposo Insigne e Chiellini; schiera il tridente Berardi, Raspadori e Chiesa, gli ospiti invece senza Lukaku al suo posto c’è Batshuayi.

Il primo tempo scivola via sullo 0-0 con qualche occasioni da una parte e dall’altra, due tiri di Chiesa respinti da Courtouis per gli azzurri, per i fiamminghi un buon tiro di Batshuayi che finisce di poco alto ed un gran tiro di Saelemaekers che colpisce in pieno la traversa.

Inizia la ripresa e la nostra nazionale passa in vantaggio con un gol strepitoso, corner ribattuto al limite dell’area dove c’è Barella che al volo con un destro strepitoso insacca all’angolino battendo un incolpevole e finora bravissimo Courtois.

I belgi, dopo qualche altra occasione azzurra, sfiora il pari con Batshuayi che si libera di Bastoni e con un destro potente ad incrociare prende in pieno la traversa e raddoppia l’Italia su rigore, fallo dell’ex Atalanta, Castagne, va dal dischetto Berardi che la piazza di piatto molto forte, Courtois nonostante avesse intuito non può far altro che toccarla.

A quattro minuti dal termine brutto errore azzurro che da un proprio calcio d’angolo subisce il gol che accorcia le distanze con de Ketelaere che servito da De Bruyne la insacca di sinistro tra le gambe di Donnarumma.

Termina così con i belgi che le provano tutte fini all’ultimo per pareggiarla ma non riesce e termina così 2-1 con l’Italia di Mancini che guadagna il terzo posto.

ITALIA-BELGIO 2-1

ITALIA (4-3-3): Donnarumma 7, Di Lorenzo 6.5, Bastoni 6.5, Acerbi 6.5, Emerson Palmieri 6; Barella 7.5 (dal 71′ Cristante 6), Locatelli 6.5, Pellegrini 6.5 (dal 71′ Jorginho 6), Berardi 6.5 (dal 90′ Insigne sv), Chiesa 7 (dal 90′ Bernardeschi sv), Raspadori 5.5 (dal 65′ Kean 6).

All: Mancini.

BELGIO (3-4-2-1): Courtois 6.5, Vertonghen 5.5, Denayer 5, Alderweireld 5, Saelemaekers 6.5 (dal 59′ De Ketelaere 7), Tielemans 5 (dal 59′ De Bruyne 6.5), Witsel 5, Castagne 4.5, Vanaken 5, Carrasco 6.5 (dall’87’ Trossard sv), Batshuayi 6.

All: Martinez.

A cura di Edoardo Massetti-SportPress24

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: