Premier League, al via i nuovi sogni del Newcastle

“Notte magica e da sogno” vissuta dai tifosi del Newcastle. Hanno anche celebrato fuori dalla “S. James’ Park” l’acquisizione della quota di maggioranza del club nel ricco fondo dell’Arabia Saudita, che ha concordato tutto con Mike Ashley.

Adesso gli amici della squadra inglese sentono qualcosa come quelli del Manchester City di diversi anni fa o i francesi del Paris Saint-Germain. Dopotutto, hanno aspettato 14 anni per vedere la sua squadra sfuggire dalle mani del controverso e per nulla simpatico proprietario del club Mike Ashley.

Il motivo era ovviamente che Ashley aveva iniziato in modo diverso quando aveva preso il controllo della dirigenza del club ma anche del club stesso e per il resto le cose si sono poi sviluppate. Il Newcastle è diventato un compagno di squadra della Premier League e ogni volta ha lottato per rimanere nella grande lega.

Ma ora, dopo gli sviluppi positivi del caso che si era “bloccato” per motivi di credibilità e titolarità nel luglio 2020, la Premier League ha dato il “via libera” alla ratifica dell’accordo. Questo perché la questione delle trasmissioni televisive pirata del Premier in Medio Oriente è stata risolta.

Dopo la revoca del divieto, il governo dell’Arabia Saudita si è impegnato a chiudere i siti pirati del Paese, mentre beINSports (che possiede i diritti di proprietà intellettuale in Medio Oriente) ha fatto una svolta di 180 gradi e si è opposta al trasferimento del club al consorzio. , ha pienamente ricordato e accettato il nuovo ordine delle cose.

Così migliaia di fan del Newcastle si sono riversati nel primo pomeriggio di giovedì fuori dal “St. James’ Park” in attesa della grande novità. Non appena è uscito il “fumo bianco”, è seguito un pandemonio.

Fumosi, slogan, balli e festeggiamenti frenetici, con una parte dei tifosi che gridavano alle telecamere di Sky Sport che “abbiamo riavuto il nostro club”.

Il Newcastle è entrato in una nuova era sotto il fondo del principe dell’Arabia Saudita, Mohammad Bin Salman, la cui fortuna è stimata intorno ai 350 miliardi di euro!!!

Giustamente, i suoi fan vivono momenti incredibili. Sanno benissimo che questo accordo può portare la loro squadra, ad un certo punto nei prossimi anni, a livelli molto alti in Premier League. Inoltre, il fondo che ha acquistato l’80% della squadra inglese con la mediazione di Amanda Stevley e dei fratelli Ruben per condividere il restante 20%.

Il nuovo presidente sarà il principe Mohammed bin Salman e il grande capo sarà Yasser Al-Rumayyan. La fortuna dei nuovi padroni raggiunge i 320 miliardi. sterline, che è 10 volte superiore alla City of Sheikh Mansour (23,3 miliardi) e 50 volte superiore a Nasser Al-Khelaifi di Paris Saint-Germain (6,5 miliardi).

La parola ora passa a Yasser Al-Rumayan per mostrare cosa può offrire a Newcastle e quanto sia determinato…

Manos Staramopoulos
Giornalista – Analista di calcio e affari internazionali
Membro del comitato calcistico AIPS e della IFFHS World Statistics Federation
Corrispondente: France Football, A Bola, Discoveryfootball.com, Mundo Deportivo, Sportpress24.com
Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: