Juventus-Sampdoria 3-2, le pagelle: Locatelli il migliore

Il lunch match fra Juventus e Sampdoria termina sul 3-2 in favore dei bianconeri. Successo sofferto per la squadra di Allegri che passa subito avanti ma non riesce mai a chiudere i giochi. 3 punti importantissimi per risalire in classifica e ora la Champions. La Sampdoria se la gioca a viso aperto ma sbaglia troppo dietro. Secondo ko di fila dopo quello interno con il Napoli.

Nel primo tempo i bianconeri partono forte e dopo nove minuti sbloccano la sfida con una rasoiata di Paulo Dybala dal limite dell’area che si insacca alla sinistra di Audero. La squadra di Allegri gioca in scioltezza e costruisce occasioni a ripetizione: Morata ha la palla del 2-0 ma spreca a tu per tu con il portiere blucerchiato. Al minuto 21 Dybala è costretto a lasciare il campo per infortunio: al suo posto Kulusevski. Il raddoppio dei padroni di casa arriva al 43′ grazie a un calcio di rigore per mano in area di Murru sul tiro di Chiesa. Dagli undici metri Bonucci spiazza Audero. L’ultimo sussulto della prima frazione è targato Samp, che accorcia con Yoshida nel recupero: si va al riposo sul 2-1.

La ripresa si apre con una Juventus arrembante per provare a ristabilire le distanze. Gli sforzi sono ripagati al minuto 57 con la rete del 3-1 di Locatelli che raccoglie l’assist di Kulusevski dopo un’indecisione in area della retroguardia della Samp. I bianconeri hanno diverse occasioni per il 4-1, una di queste capita a Bentancur che si libera al limite e calcia ma trova l’ottima risposta di Audero. Nel finale gli ospiti accorciano nuovamente con Candreva ma manca ormai troppo poco. Finisce 3-2. Seconda vittoria di fila per la Juventus che vince ma non convince, ciò nonostante si porta a 8 punti e sabato prossimo c’è il derby contro il Torino di Juric.

Juventus-Sampdoria: le pagelle

Juventus (4-4-2): Perin 6; Cuadrado 6, Bonucci 6.5, De Ligt 6.5, Alex Sandro 5.5; Chiesa 5.5 (Chellini 6), Bentancur 6.5 (Mckennie sv), Locatelli 7.5, Bernardeschi 5.5 (Ramsey 6); Dybala 7 (Kulusevski 6.5), Morata 5.5 (Kean sv).

Sampdoria (4-4-2): Audero 6.5; Bereszyncki 6, Yoshida 6.5, Colley 5, Murru 5 (Augello 6); De Paoli 5.5 (Damsgaard 6),Thorsby 5 (Askildsen sv), Ekdal 5.5 (Adrien Silva 6.5), Candreva 7.5; Caputo 5.5 (Torregrossa 5.5), Quagliarella 5.5.

Articolo a cura di Massimiliano Ciancaglioni

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: