Champion’s League: Beffa Inter, super Manchester City, sorpresa pari Psg

Bellissima gara tra Manchester City e Lipsia, con un risultato tennistico la spuntano gli inglesi, alla mezz’ora siamo già 2-0 con il gol di Akè e l’autogol di Mukiele, quasi allo scadere di prima frazione Nkunku accorcia le distanze ma in pieno recupero Mahrez su rigore riequilibra riportando a due le reti di distacco.

Inizia la ripresa ed ancora Nkunku accorcia di nuovo le distanze, ma subito Grealish realizza al debutto in Champion’s il quarto gol britannico, ancora il fantasista dei tedeschi accorcia realizzando una tripletta ma Cancelo con un gran gol realizza il 5-3 che diventerà 6 poco con il neo entrato Gabriel Jesus dopo l’espulsione dell’ex Angelino.

Pari a sorpresa del PSG dei fenomeni in casa del Brugge, la prima insieme per Messi, Neymar e Mbappè, sostituito poi da Icardi per un infortunio alla caviglia, non va come si sperava, i transalpini vanno in vantaggio con Herrera al quarto d’ora poi Vanaken dopo poco più di dieci minuti pareggia su errore difensivo, poi a parte qualche sprazzo e occasione per Messi ed Icardi non c’è altro, si parla di un esonero per Pochettino molto contestato, come sostituto il nome è Antonio Conte.

Cade il Milan a Liverpool dopo una splendida gara, dopo dieci minuti circa Tomori devia un tiro di Alexander-Arnold spiazzando Maignan che si rifà parando un rigore subito dopo a Salah, nel finale di tempo i rossoneri la ribaltano con Rebic e Brahim Diaz ma ad inizio secondo tempo proprio Salah ristabilisce la parità; a metà della ripresa Henderson al volo dal limite dell’area batte il portiere ospite su respinta corta di Bennacer.

Beffa per l’Inter che cade al novantesimo in casa contro il Real Madrid, dopo tante occasioni mancate dai padroni di casa a deciderla regalando i tre punti ai Galacticos è Rodrygo servito dal nuovo acquisto Camavinga.

Il Borussia Dortmund espugna il campo del Besiktas, sblocca un bel gol di Bellingham al ventesimo poi raddoppia il solito recordman Haaland nel recupero di prima frazione, per il norvegese 66 gol in 66 gare, 23 gol in 21 gare in Europa e 21 gol in 17 gare di Champion’s, mostruoso, Montero in pieno recupero finale accorcia su punizione di Pjanic ma non basta.

Sorpresa Sheriff Tiraspol che batte il lo Shakhtar del nostro De Zerbi, i moldavi sono al debutto in Champion’s e con un gol per tempo hanno la meglio sugli ucraini, Adama Traorè al quarto d’ora e Yansane, appena entrato, nella ripresa.

Pari a reti bianche, nonostante le tantissime occasioni ed un gol annullato agli ospiti, tra Atletico Madrid e Porto, questi ultimi chiudono in dieci per l’espulsione di Mbemba in pieno recupero.

Splendida vittoria per l’Ajax a Lisbona contro lo Sporting, gli olandesi vanno subito in doppio vantaggio al nono con la doppietta di Haller, alla mezz’ora circa accorciano i portoghesi con Paulinho, ma Berghuis a pochi minuti dal termine ed altri due gol di Haller chiudono la gara, con l’attaccante che realizza un poker fantastico al suo debutto in competizioni europee.

RISULTATI:

Besiktas-Borussia Dortmund 1-2

Sheriff Tiraspol-Shakhtar 2-0

Atletico Madrid-Porto 0-0

Club Brugge-PSG 1-1

Inter-Real Madrid 0-1

Liverpool-Milan 3-2

Manchester City-Lipsia 6-3

Sporting-Ajax 1-5

 

Foto da archivio 

A cura di Edoardo Massetti-Sportpress24 

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: