Svizzera-Italia 0-0, un rigore sbagliato e tanti errori sotto porta – Le pagelle

L’Italia di Roberto Mancini diventa la nazionale con la più lunga striscia di risultati utili consecutivi (36) ma non riesce a superare la Svizzera. Tante occasioni per gli Azzurri che non sono riusciti a trasformare un calcio di rigore con Jorginho e diversi errori sotto porta.

Le pagelle

Italia

Donnarumma: 6, poco impegnato ma nelle poche occasione per la Svizzera si è sempre fatto trovare pronto

Di Lorenzo: 5.5, troppo impreciso e poco incisivo in fase offensiva. Pesa sulla sua insufficienza un passaggio in orizzontale sbagliato che per poco non metteva in porta gli avversari

Bonucci: 5, colpevole di aver sbagliato troppi passaggi rischiando anche di servire delle grandi occasioni per gli svizzeri

Chiellini: 6.5, capitano e anche migliore in campo. Al debutto stagionale ha mantenuto per 90 minuti un ritmo molto alto e non ha fatto passare nessuno

Emerson: 5.5: partita opaca anche per il terzino del Chelsea che, dopo un piccolo infortunio alla mano nel primo tempo, è calato troppo di intensità e ha spinto poco sulla fascia

Jorginho: 5, sul suo voto pesa molto il brutto rigore sbagliato che ha abbattuto il morale della squadra ma comunque è riuscito a dettare anche oggi il ritmo della partita

Barella: 6, tanta corsa e tanti inserimenti in fase offensiva ma non è riuscito a trovare lo spazio giusto per segnare

Locatelli: 6, come Barella, anche Locatelli ha giocato una partita molto intensa e ha recuperato diversi palloni che potevano trasformarsi in azoni interessanti

Berardi: 5.5, è bravo a procurarsi il rigore ma pesa tantissimo sul suo voto e sulla partita dell’Italia un errore nel primo tempo a campo aperto da solo contro Sommer

Immobile: 6, ha giocato nel complesso una buona partita recuperando il pallone e avviando l’azione del calcio di rigore ma è stato cercato poco lì davanti e non è riuscito ad essere pericoloso sotto porta.

Insigne: 5.5, troppe occasioni sprecate e tanti spazi non coperti per un Insigne che ha giocato anche una breve parentesi di partita con falso nove

Zaniolo: 5.5, poco incisivo e un po’ troppo nascosto ma è bello rivederlo in campo con la maglia della nazionale. Subentrato ad Immobile al 59 esimo

Chiesa: 5.5, oltre una grande azione in mezzo a tre giocatori svizzeri la partita di Chiesa è stata segnata da troppi passaggi sbagliati. Subentrato a Berardi al 59esimo

Verratti: s.v., entrato al 77esimo ha provato ad imporre il suo gioco ma ha giocato troppo poco per essere valutato

Raspadori e Pessina: s.v., subentrati al 90esimo ad Insigne e Barella

SVIZZERA

Sommer 7.5, Widmer 6, Elvedi 6, Akanji6, Rodriguez 4.5 (63′ Garcia 6); Aebischer 6, F. Frei 6.5, Sow 6.5 (63′ Zakaria 6); Steffen 5 (71′ Fassnacht 6), Zuber 5.5 (63′ Vargas 5); Seferovic 5

Foto da Twitter – Articolo a cura di Andrea Marino – SportPress24.com

 

 

 

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: