PSG, un altro tassello per la Champions : Georginio Wijnaldum

Potrebbe già avere una UEFA Champions League in più rispetto ai suoi nuovi datori di lavoro, ma Georginio Wijnaldum si aspetta che il suo gioco migliorerà al Paris Saint-Germain dopo il suo arrivo dal Liverpool.

“È davvero una bella sensazione prima di tutto, perché posso entrare in un grande club e giocare con grandi giocatori, andare in una buona città, una bella città, giocare per bei tifosi come so perché ho già giocato contro il PSG in Champions League , quindi so come sono i fan”, ha spiegato Wijnaldum alla rivista del club della capitale This is Paris.

I più grandi club d’Europa erano in allerta rossa la scorsa stagione quando è apparso evidente che il tempo di Wijnaldum al Liverpool stava volgendo al termine. Uno dei migliori centrocampisti a tutto tondo del continente, il PSG ha fatto di tutto per attirare il 30enne a Parigi, con l’allenatore Mauricio Pochettino, in particolare, a svolgere un ruolo centrale.

“Tutti conoscevano la mia situazione, che avevo pochi club tra cui scegliere”, ha detto Wijnaldum. “Pochettino ha parlato con me prima ancora che io parlassi con il club. Abbiamo avuto una bella conversazione. Mi ha parlato del progetto del club. Del modo in cui voleva giocare – quello che so già da qualche anno fa perché voleva mi firmi per il Tottenham, quindi conosco già un po’ il suo modo di lavorare.

“Al Liverpool giochiamo molto in modo offensivo e abbiamo giocato a calcio. Questa è la cosa più bella che puoi avere quando giochi a calcio, se giochi in una squadra che gioca a calcio offensivo, che gioca a calcio quando hanno la palla, quindi per il mio sensazione, il modo in cui suona, che era un gioco che si adatta al mio stile, quindi in un modo che è stata una scelta facile da fare.”

Finalista di Champions League un anno fa e semifinalista in primavera, il PSG spera che la sua attività estiva li aiuti a conquistare finalmente l’Europa. Dopo aver catturato la firma di Wijnaldum, il Paris ha anche concluso gli accordi per la leggenda del Real Madrid Sergio Ramos, il portiere dell’Italia Gianluigi Donnarumma e il terzino destro Achraf Hakimi dall’Inter.

Vincitore della Champions League con il Liverpool nel 2019, i fan del PSG sperano che l’olandese fornisca un pezzo mancante nel costoso puzzle del club.

“Sono fiducioso che la mia qualità e la mia esperienza possano aiutare ulteriormente questo club, possano aiutare ulteriormente questa squadra”, ha detto. Ma devo dire che è uno sport di squadra, soprattutto perché ci sono molti buoni giocatori, dobbiamo farne un’unica squadra perché questo ci renderà più forti.

“Imparerò da tutti, dai dirigenti, dai miei compagni, dalle persone che lavorano nel club. Posso imparare da tutti, per farmi un giocatore migliore. Non credo perché ho vinto titoli con il Liverpool che non posso imparare cose qui perché il club ha un progetto e vuole anche migliorare in quel progetto, quindi è un bene per me migliorare anche nella mia carriera”.

Manos Staramopoulos
Giornalista – Analista di calcio e affari internazionali
Membro del comitato calcistico AIPS e della IFFHS World Statistics Federation
Corrispondente: France Football, A Bola, Discoveryfootball.com, Mundo Deportivo, Sportpress24.com
manos staramopoulos
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: