Olimpiadi Tokyo 2020, pareggio tra Italia e Ungheria nella pallanuoto: ora i quarti

Finisce in pareggio la sfida nel girone dell’Italia tra gli Azzurri e l’Ungheria nella pallanuoto maschile alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

Gli azzurri erano già sicuri della qualificazione ai quarti di finale e chiudono il girone da secondi.

L’Italia ha recupera i magiari dal 3-5 con le reti di Figlioli e Di Fulvio nell’ultimo quarto, a poco più di un minuto dalla fine. Nei quarti gli azzurri sfideranno i campioni olimpici della Serbia.

La partita inizia con il gol di svantaggio segnato da Jansik dopo appena tre minuti. Arriva subito il pareggio di Echenique in un momento di superiorità numerica, poi i magiari tornano in vantaggio con Varga e chiudono il primo quarto 2-1. Dopo la pausa Aicardi trova il pari. Varga riporta poi subito l’Ungheria con un tiro potente. Poco prima dell’intervallo sempre Varga firma la tripletta personale e segna il 4-2 a metà partita.

L’Italia riapre il match conquistando un rigore che Figlioli realizza. Angyal sfrutta poi la superiorità numerica e porta l’Ungheria sul 5-3 alla fine del terzo quarto. Poi la rimonta: Figlioli accorcia le distanze e poi a un minuti dalla fine Di Fulvio trova il gol del pareggio. Poi il Settebello trova anche l’azione per il gol vittoria nel finale, ma non riesce a concretizzare. Azzurri imbattuti nel girone, ed ora comincia la fase ad eliminazione diretta.

ITALIA-UNGHERIA 5-5: (1-2, 1-2, 1-1, 2-0)

Marcatori Italia: Echenique, Aicardi, Figlioli (2), Di Fulvio.

Marcatori Ungheria: Jansik, Varga (3), Angyal.

Foto in Copertina da Twitter – Articolo a cura di Davide Teta – SportPress24.com

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: