Basket: Pillole di Nba, Uno stratosferico Antetokounmpo travolge Phoenix e regala l’anello a Milwaukee dopo esattamente 50 anni

Milwaukee chiude la serie e si mette l’anello al dito, quell’anello che mancava da 50 anni, ebbene sì 50 anni grazie ad Antetokounmpo, perché il primo ed unico fino a stanotte fu conquistato nel 1971 con Kareem Abdul-Jabbar, Oscar Robertson, Bob Dandridge e Jon McGlocklin in roster ed allenati da Larry Costello.

I Bucks stendono Phoenix grazie ad una prestazione sontuosa del fenomeno Giannis  Antetokounmpo con una splendida doppia doppia da 50 punti e 14 rimbalzi, coadiuvato da Khris Middleton con 17 punti, da Bobby Portis con 16 punti, da Jrue Holiday con una quasi tripla doppia da 12 punti, 9 rimbalzi e 11 assist e da Brook Lopez con 10 punti.

Per i Suns svanisce il sogno di Chris Paul che risulta comunque l’MVP dei suoi in questa gara 6 con 26 punti, bene Devin Booker con 19 punti, Jae Crowder con una doppia doppia da 15 punti e 13 rimbalzi, DeAndre Ayton con 12 punti e Cameron Payne con 10 punti.

Foto da archivio 

A cura di Edoardo Massetti 

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: