EURO 2020, verso la Finale Italia-Inghilterra, Chiellini: “Serviranno cuore caldo e mente fredda”

Alla vigilia della finale degli Euro 2020 tra Italia e Inghilterra, il capitano Giorgio Chiellini è intervenuto in conferenza stampa: “L’Inghilterra è temibile, quando ha campo sa far male. Domani serviranno cuore caldo e testa fredda, in alcuni momenti bisognerà osare e in altri essere lucidi. Serviranno queste caratteristiche al massimo”, ha detto.

Poi continua: “Per vincere la finale bisognerà curare al massimo tutti i dettagli. Una gara come quella di domani potrebbe non capitare più in carriera e bisogna sdrammatizzare la tensione. Bisogna fare da pompiere in questo turbinìo di emozioni. Bisogna godersela con tanta gioia. Manca ora l’ultimo centimetro da raggiungere tutti insieme. Kane e Lukaku sono attaccanti ‘mondiali’. Kane mi ha subito colpito tanto, è incredibile. Sono uno dei suoi più grandi fan. Chiedetelo a Paratici. E’ sempre bello giocare contro questi attaccanti”.

“Credevamo di fare un grande Europeo, poi la strada per la finale è piena di ostacoli e sliding doors. Però la situazione crescente è sempre stata quella di giocare una grande manifestazione. Eravamo pronti a far qualcosa di importante, poi Roma ci ha dato qualcosa in più: riassaporare il calore d’Italia è stato importante”. 

Infine sull’avversario: “Hanno esperienza internazionale, soprattutto Kane e Sterling. Ognuno ha le sue caratteristiche, se corro a campo aperto con Sterling dubito che arriverò prima di lui. Però sul rinvio del portiere la prendo io. Ci sono situazioni dove limitare le loro qualità”.

“L’Inghilterra ha caratteristiche diverse dalla Spagna, sono arrivate in finale le squadre che hanno meritato e dimostrato di più. Basta vedere il loro score, sono una squadra solida, fisica con grandi individualità e con una organizzazione che ha dato una impronta di concretezza e solidità. Non palleggiano come gli spagnoli, ma sono forti in tutti i reparti. Hanno subito mezzo gol su punizione e quando ha campo può farti davvero male”, conclude.

Articolo a cura di Davide Teta – SportPress24.com

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: