Barcellona, la UEFA versa 2,6mln al club spagnolo

Il Barcellona riceverà 2,6 milioni di euro dalla UEFA come compenso per i giocatori blaugrana che hanno partecipato a Euro 2020.

Nessun uomo del Barcellona prenderà parte alla finale di Euro 2020, poiché Sergio Busquets, Jordi Alba, Eric Garcia, Pedri e Martin Braithwaite hanno visto le loro squadre nazionali essere eliminate nelle semifinali del torneo.

Da parte loro, Antoine Griezmann, Ousmane Dembele e Clement Lenglet facevano tutti parte della squadra francese che non ha superato gli ottavi, che è la stessa fase in cui sono caduti i due olandesi Frenkie de Jong e Memphis Depay.

L’accordo raggiunto tra l’European Club Association (ECA) e la UEFA prevede che ogni club guadagni 9.000 euro al giorno per ogni giocatore che rappresenta la propria nazionale, sommando da 14 giorni prima dell’apertura di Euro 2020.

Tuttavia, questa cifra si applica solo ai calciatori che fanno parte del club da luglio 2019. Pertanto, il Barcellona riceverà 7.500 euro al giorno per Braithwaite, 6.000 euro al giorno per Pedri e 3.000 euro al giorno per Memphis Depay ed Eric Garcia ciascuno. .

Potrebbe guadagnare il doppio di questo importo

Il Barcellona ha diritto a chiedere un risarcimento massimo di 20.584 euro al giorno per l’assenza di Dembele, in quanto il francese si è infortunato durante il torneo.

Ciò significa che i blaugrana potrebbero guadagnare circa 2,5 milioni di euro nel caso in cui le previsioni del loro staff medico sulla durata del processo di recupero di Dembele si rivelassero corrette.

Manos Staramopoulos
Giornalista – Analista di calcio e affari internazionali
Membro del comitato calcistico AIPS e della IFFHS World Statistics Federation
Corrispondente: France Football, A Bola, Discoveryfootball.com, Mundo Deportivo, Sportpress24.com 
manos staramopoulos
Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: