Wimbledon, Ok Berrettini batte Pella e approda al secondo turno

Berrettini, testa di serie numero 7 di Wimbledon, vince con relativa facilità lo scontro del primo turno del mitico torneo londinese contro il discreto argentino Pella, numero 59 al mondo
Campi nuovi a Wimbledon con erba nuova di zecca e solito scenario affascinante di un torneo che davvero rappresenta il top del tennis mondiale.

Per il romano Berrettini, reduce dalla vittoria al Queen’s, l’esordio con l’erba di Wimbledon è stato tutto sommato facile se si esclude un secondo set giocato sotto ritmo e che ha consentito a Pella di pareggiare momentaneamente i conti.

Da li è cioè da un set pari non c’è stata più gara perché Berrettini ha alzato i ritmi dei suoi colpi mantenendo un servizio al di sopra dell’optimum. 6-4 6-0 lo score degli ultimi due set che hanno visto un Berrettini padrone del campo: ormai l’argentino aveva capito che nulla poteva opporre allo strapotere del romano.

Il set perso non deve preoccupare perché Wimbledon è un torneo dove ogni gara va sudata e giocata al massimo se si vuole portare a casa la vittoria, vedi la sorpresa Tsitsipas sconfitto al primo turno.

Ora Berrettini potrà preparare il secondo turno con la dovuta concentrazione e andare il più possibile avanti. Questo Wimbledon può essere la consacrazione definitiva del romano che non lascerà nulla di intentato per scrivere pagine di grande tennis nel torneo più bello al mondo.

Foto in Copertina dal Web – Articolo a cura di Carlo Cagnetti – Sportpress24.com

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: