EURO 2020, Il sogno Danimarca continua nel nome di ‘Dolberg’

Sempre sull’onda dell’emozione, la Danimarca ha vinto il suo ottavo di finale ad Euro 2020. I danesi sono passati ai quarti di finale a Euro 2020 battendo il Galles 4-0 ieri sabato ad Amsterdam, ottenendo due gol da Kasper Dolberg esattamente due settimane dopo che Christian Eriksen è crollato in campo durante la partita di apertura della squadra. Eriksen ha dovuto essere rianimato con un defibrillatore e ha trascorso diversi giorni in ospedale prima di tornare a casa la scorsa settimana.

Sia Eriksen che Dolberg hanno giocato per l’Ajax, la squadra che gioca le partite casalinghe alla Johan Cruyff Arena. Gran parte della folla di 16.000 persone faceva il tifo per i danesi.

“Sembra una partita in casa”, ha detto Dolberg. “Questo stadio, che è molto speciale per me, è fantastico”. Dolberg, a cui è stato dato il primo avvio del torneo dall’allenatore della Danimarca Kasper Hjulmand, ha segnato un gol in ogni tempo. Joakim Maehle ha segnato il terzo gol all’88’ e Martin Braithwaite ha segnato il quarto nei minuti di recupero.

Quella di ieri sera è stata la seconda partita consecutiva che la Danimarca ha segnato con quattro gol, dopo aver battuto la Russia per 4-1 qualificandosi per gli ottavi di finale dopo aver perso le prime due partite. La Danimarca è la prima nazione a segnare quattro o più gol in partite consecutive nella storia del Campionato Europeo. “Avevamo bisogno di amore e supporto ed è questo che ci ha messo le ali”, ha detto Hjulmand della folla ad Amsterdam.

Manos Staramopoulos
Giornalista – Analista di calcio e affari internazionali
Membro del comitato calcistico AIPS e della IFFHS World Statistics Federation
Corrispondente: France Football, A Bola, Discoveryfootball.com, Mundo Deportivo, Sportpress24.com
manos staramopoulos
Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: