QATAR 2022, obbligatorio il vaccino per assistere alle partite

Il Qatar richiederà che gli spettatori dei Mondiali del 2022 abbiano ricevuto vaccini contro il coronavirus per entrare allo stadio.

Il primo ministro Sheikh Khalid bin Khalifa bin Abdulaziz Al Thani ha detto agli editori dei giornali del Qatar che la nazione del Golfo sta cercando di assicurarsi un milione di dosi di vaccino per immunizzare i fan che vogliono guardare il torneo. “Quando arriverà la data della Coppa del Mondo FIFA in Qatar 2022, la maggior parte dei paesi del mondo avrà vaccinato e immunizzato i propri cittadini”, ha affermato lo sceicco Khaled domenica dai media statali. “A causa della possibilità che alcuni paesi non saranno in grado di vaccinare tutti i loro cittadini, il Qatar non consentirà ai tifosi di entrare negli stadi senza ricevere una vaccinazione completa contro il virus”.

Il primo ministro Sheikh Khalid bin Khalifa bin Abdulaziz Al Thani ha detto agli editori dei giornali del Qatar che la nazione del Golfo sta cercando di assicurarsi un milione di dosi di vaccino per immunizzare i fan che vogliono guardare il torneo. “Quando arriverà la data della Coppa del Mondo FIFA in Qatar 2022, la maggior parte dei paesi del mondo avrà vaccinato e immunizzato i propri cittadini”, ha affermato lo sceicco Khaled domenica dai media statali. “A causa della possibilità che alcuni paesi non saranno in grado di vaccinare tutti i loro cittadini, il Qatar non consentirà ai tifosi di entrare negli stadi senza ricevere una vaccinazione completa contro il virus”.

Il Qatar ha registrato 585 morti e 220.800 casi durante la pandemia. La prima Coppa del Mondo del Medio Oriente dovrebbe iniziare il 21 novembre 2022.

Attualmente stiamo negoziando con un’azienda per fornire un milione di dosi di vaccino contro il coronavirus per l’immunizzazione di coloro che verranno alla Coppa del Mondo FIFA in Qatar”, ha affermato lo sceicco Khaled. “Il nostro obiettivo principale nel vaccinare i non vaccinati è proteggere la salute pubblica di cittadini e residenti”.

Gli organizzatori della Coppa del Mondo FIFA e Qatar non hanno rilasciato commenti immediati sulle osservazioni del primo ministro.

Manos Staramopoulos
Giornalista – Analista di calcio e affari internazionali
Membro del comitato calcistico AIPS e della IFFHS World Statistics Federation
Corrispondente: France Football, A Bola, Discoveryfootball.com, Mundo Deportivo, Sportpress24.com
manos staramopoulos
Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: