Euro2020: La Danimarca schianta la Russia e grazie al Belgio raggiunge una insperata qualificazione, Le Pagelle

Vittoria schiacciante della Danimarca sulla Russia, sia per il largo risultato, 1-4, sia per l’imposizione assoluta del proprio gioco, concedendo poco o niente ai caucasici.

Dopo svariate occasioni per i danesi la prima frazione si conclude soltanto per 0-1 grazie ad un gran gol di destro da fuori area del sampdoriano Damsgaard.

Al quarto d’ora della ripresa l’attaccante del Lipsia, Poulsen si sblocca dando il raddoppio ai suoi, che dura però soltanto undici minuti perché Vestergaard fa un intervento scomposto e ruvido in area concedendo così il calcio di rigore ai russi, Dzyuba trasforma con un piattone destro dove Schmeichel pur intuendo non può arrivare.

Passano soltanto altri nove minuti ed il difensore del Chelsea, Christensen, con una bordata dalla distanza trova il gol della sicurezza per gli scandinavi che la chiudono poi tre minuti dopo grazie all’atalantino Mahele che con un sinistro potente ed imparabile infila all’angolino basso Safonov.

RUSSIA-DANIMARCA 1-4

RUSSIA: Safonov 5; Mario Fernandes 5.5, Diveev 5, Ozdoev 4.5 (dal 60′ Zhemaledtinov 5), Zobnin 5.5, Kudryashov 5 (dal 67′ Karavaev 5.5), Dzhikiya 5.5,  Miranchuk 5 (dal 60′ Sobolev), Golovin 4.5 Dzyuba 6, Kuzyaev 5 (dal 67′ Mukhin 5).

DANIMARCA – Schmeichel 6; Christensen 7.5, Vestergaard 5.5, Kjaer 7, Wass 6 (dal 60′ Stryger Larsen 6), Delaney 6.5 (dall’85’ Jensen sv), Hojbjerg 7, Damsgaard 7.5 (dal 72′ Norgaard 6), Maehle 7.5, Braithwaite 5.5 (dall’85’ Cornelius sv), Poulsen 7 (dal 60′ Dolberg 6).

Foto da archivio 

A cura di Edoardo Massetti 

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: