Euro2020: L’Olanda stacca il biglietto per gli ottavi, Le Pagelle

L’Olanda di Franck De Boer è ufficialmente agli ottavi di finale dell’europeo grazie alla vittoria contro l’Austria.

Gli Orange dominano ma gli avversari riescono a creare comunque alcuni pericoli soprattutto con Alaba, in due occasioni, e Kalajdzic che ci provano ma non trovano la rete.

Rete che trova subito invece Depay grazie ad un calcio di rigore per un fallo di Alaba su Dumfries, il giocatore del Lione realizza il penalty tirando in maniera perfetta.

A metà circa della ripresa arriva il raddoppio, magia di Depay che lancia il neoentrato Malen che va in contropiede solitario, serve Dumfries al centro dell’area che riesce ad insaccare nonostante il tocco di Bachmann.

Nel finale ancora Alaba con un gran tiro sfiora il palo di un niente rischiando di riaprirla, poi gli arancioni amministrano senza più spingere e portano a casa la qualificazione già matematicamente come prima del girone.

OLANDA-AUSTRIA 2-0

Olanda (5-3-2): Stekelenburg 6; Dumfries 7.5, De Ligt 7, De Vrij 7, Blind 6.5(64’ Akè 6.5), Van Aanholt 6.5(64’ Wijndal 6); Frenkie De Jong 7, De Roon 6.5( 74’ Gravenberch 6), Wijnaldum 6.5; Depay 7.5(82’ Luuk De Jong sv), Weghorst 6(64’ Malen 7). All. De Boer.

A disposizione: Krul, Bizot, Berghuis, Klaassen, Promes, Timber, Veltman.

Austria (4-2-3-1): Bachmann 6; Lainer 6, Dragovic 5(84’ Lienhart sv), Hinteregger 5, Ulmer 6; Laimer 5.5(62’ Grillitsch 6), X. Schlager 6.5(84’ Onisiwo sv); Sabitzer 5, Baumgartner 5.5(70’ Lazaro 5) Alaba 6; Gregoritsch 5.5(61’ Kalajdzic 6). All. Foda.

A disposizione: A. Schlager, Pervan, Friedl, Ilsanker, Schopf, Trimmel, Schaub.

Foto da archivio 

A cura di Edoardo Massetti 

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: