Beppe Signori, finisce l’incubo durato 10 anni: Gravina firma la grazia

Finisce l’incubo di Beppe Signori: il presidente della Figc, Gabriel Gravina, ha firmato la grazia, e l’ex Lazio potrà dunque tornare nel mondo del calcio.

Signori era stato radiato dalla Figc nel 2012 per un presunto coinvolgimento nel calcioscommesse, ed ora la stessa Federcalcio, dopo che l’ex calciatore è stato assolto in un doppio processo a Piacenza e Modena, ha rivisto la propria scelta.

Dopo 10 anni di sofferenza Beppe Signori può ripartire.

Nel filone principale dell’inchiesta del calcioscommesse condotta dalla Procura di Cremona tra il 2010 e il 2011, il processo si era concluso con un proscioglimento per per prescrizione.

A Piacenza poi era stato assolto dal tribunale in formula piena dall’accusa di aver truccato il risultato della gara tra Piacenza e Padova (del 2 ottobre 2010, terminata 2-2).

Ed un mese dopo, a fine marzo, è stato assolto dal tribunale di Modena “perché il fatto non sussiste”. A Modena l’accusa era legata a: Modena-Sassuolo e Modena-Siena, entrambi del 2011.

Foto in Copertina dal Web – Articolo a cura di Davide Teta – SportPress24.com

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: