Inter, manita show all’Udinese, quota 91 e festa grande. Le pagelle

Inter chiude il campionato con una sonora vittoria per 5-1 sull’Udinese tra le mura di San Siro.

I padroni di casa sono passati in vantaggio all’ottavo minuto di gioco grazie ad una rete di Young. L’esterno nerazzurro, dopo uno scambio nello stretto con Lautaro Martinez, da distanza ravvicinata batte Musso con un pallonetto. Ad un minuto dall’intervallo, Eriksen, subentrato a Sensi, trova il raddoppio con un calcio di punizione dal limite deviato dalla barriera.

Nella ripresa, al 56’ arriva il tris nerazzurro grazie ad un calcio di rigore trasformato da Lautaro Martinez. Dopo soli 8 minuti anche Perisic si iscrive al tabellino dei marcatori battendo il portiere avversario con un tiro ad effetto dopo l’assist di Vecino. A dicianove minuti dal termine arriva anche la firma di Lukaku che fortunosamente si ritrova sulla traiettoria del pallone dopo la traversa di Sanchez. Al 79′, gli ospiti trovano il gol della bandiera con Pereyra che non sbaglia dagli 11 metri un penalty concesso dal direttore di gara.

Inter (3-5-2): Handanovic 6 (46’ Padelli 6); D’Ambrosio 6, Ranoccchia 6, Bastoni 6,5; Hakimi 6,5 (57’ Perisic 7), Vecino 6,5, Gagliardini 65, Sensi 6 (39’ Eriksen 6,5), Young 7; Pinamonti 6 (65′ Sanchez 6,5), Lautaro Martinez 7,5 (57’ Lukaku 6,5). A disposizione: I. Radu, Skriniar, de Vrij, Barella, Vidal. Allenatore: Antonio Conte 6,5.

Udinese (3-5-1-1): Musso 5,5 (88′ Gasparini s.v.); Becao 5,5, Bonifazi 4,5, Samir 4,5; N. Molina 4,5, de Paul 6 (68′ Makengo 5,5), Walace 5 (88′ Palumbo s.v.), Stryger-Larsen 5,5, Zeegelaar 5 (58’ Forestieri 6); Pereyra 6,5; Okaka 5,5 (58’ Llorente 5,5). Gotti 5.5

foto dal web- articolo a cura di Matteo Columbro

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: