Roma e Sarri, un matrimonio da 4mln l’anno. La Firma a giorni

Fonseca si dice carico da qui fino alla fine di questa stagione, ma ormai la strada che lo lega alla Roma è destinata a interrompersi. E’ ormai chiaro a tutti quali siano gli obiettivi dei Friedkin per l’anno venturo e uno su tutti si chiama Maurizio Sarri.

Gli incontri tra Ramadani, e Tiago Pinto, general manager giallorosso, hanno portato a una soluzione positiva della trattativa. Manca ormai la firma dell’ex allenatore di Juve e Napoli il quale siederà sulla panchina della Roma per le prossime due stagioni per una cifra di poco superiore ai 4 milioni di euro all’anno, più i bonus legati al raggiungimento di determinati risultati sportivi.

La proprietà giallorossa ha valutato varie candidature per poi decidere di puntare sul tecnico toscano capace di abbinare un gioco esteticamente valido, come è capitato a Napoli, ai risultati, come è avvenuto a Londra sponda Chelsea (con l’Europa League messa in bacheca) e alla Juventus (con lo scudetto di un anno fa, che non era poi così scontato visto com’è andata con il suo successore in panchina).

Manca poco e Sarri potrà sedere di nuovo su una panchina dopo un anno sabatico e chissà magari provare di nuovo la brezza di sentire il pubblico sugli spalti.

Foto in copertina dal Web – Articolo a cura di Stefano Ghezzi

 

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: