Verso Sampdoria-Roma, Fonseca: “Dobbiamo pensare a essere seri. Sono motivato fino a fine stagione”

Paulo Fonseca dopo la brutta sconfitta rimediata a Manchester, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida di campionato tra Roma e Sampdoria, in programma domani sera alle 20:45 e valida per la 34ª giornata di Serie A. Di seguito le sue dichiarazioni:

All’andata la Roma era terza in classifica davanti a Juve, Lazio e Atalanta. Ora è settima. Qual è il suo rimpianto più grande? “Per me è chiaro, sono mancati giocatori importanti nella fase decisiva della stagione, e questo è stato decisivo”.

Quale consiglio darebbe alla proprietà per rinforzare la Roma? “Io penso solo alle partite, non devo dare consigli alla società. Faccio solo il mio lavoro”.

C’è stato qualcosa di affrettato con Spinazzola, Veretout ed El Shaarawy? “Qualcosa evidentemente abbiamo sbagliato con Spinazzola e Veretout. C’erano segnali positivi, non sembravano esserci problemi. Noi avevamo bisogno di loro, era importante farli giocare, e se i segnali sono positivi non c’è senso non correre rischi. Non c’erano segni che questo potesse succedere, e oggi rifarei lo stesso”.

Quale indicazioni ha dato alla squadra all’intervallo? Ridirebbe le stesse cose? “La strategia stava funzionando nel primo tempo, e cambiare non aveva senso. Stavamo facendo bene. Dopo è successo quello che è successo”.

Come si trovano gli stimoli in una stagione che non ha più obiettivi? “Io sono un professionista, amo il calcio, voglio essere sempre professionista e sono motivato fino a fine stagione. Qui tutti noi dobbiamo pensare a essere seri, e a difendere la Roma con la stessa motivazione”.

La Roma merita questa posizione? “I bilanci li facciamo alla fine del campionato”.

Fuzato ha possibilità di giocare? “Sì, visto l’infortunio di Pau. E’ una possibilità”.

E’ mancato a Manchester capire come rendere la squadra più efficace? “Basta pensare al Manchester, ora dobbiamo pensare alla Sampdoria”.

Come affreneremo questa partita? Che Samp di aspetta? “I ragazzi li ho sentiti bene, ma abbiamo tanti problemi. Ma entreremo in campo con una squadra forte e motivata. La Samp sta facendo un grande campionato, sono molto forti fisicamente, è una squadra molto intensa. Sarà una partita difficile”.

Articolo a cura di Davide Teta

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: