FIFA Arab Cup, l’evento che prepara la Coppa del Mondo 2022

La FIFA Arab Cup del 2021 è destinata a rappresentare un’enorme opportunità per le squadre d’élite del mondo arabo, ritiene H.E. Hassan Al Thawadi, Segretario generale, Comitato supremo per la consegna e l’eredità (SC).

Il sorteggio per lo stesso si è tenuto martedì al Katara Opera House di Doha.

La Coppa araba ospiterà 23 squadre arabe della Confederazione asiatica di calcio (AFC) e della Confederazione del calcio africano (CAF). Le prime nove squadre classificate hanno ottenuto un posto nella fase a gironi, con sette squadre sulle restanti 14 destinate a passare alla fase a gironi dopo aver vinto uno spareggio di andata.

Hassan Al Thawadi ha salutato il concetto alla base del torneo, sottolineando che questa è la prima volta che le squadre arabe d’élite si sfideranno in un torneo sanzionato dalla FIFA. Diverse squadre di spicco della regione prenderanno parte al torneo tra cui Qatar, Iraq, Tunisia, Emirati Arabi Uniti, Siria, Marocco, Arabia Saudita, Algeria ed Egitto.

“Questo torneo vedrà squadre d’élite provenienti da tutto il mondo arabo competere per la prima volta in un torneo autorizzato dalla FIFA”, ha detto a margine del sorteggio della fase a gironi per il torneo.

La Coppa Araba fungerà da competizione preparatoria per testare la prontezza operativa del Qatar in vista della Coppa del Mondo 2022 che si terrà nella nazione del Medio Oriente. Si terrà dal 30 novembre 2021 e la finale è prevista per il 18 dicembre 2021, esattamente un anno prima della finale della Coppa del Mondo 2022.

Al Thawadi ha ritenuto che il torneo non sarà solo un test dei preparativi del Qatar, ma entusiasmerà anche i tifosi di calcio della regione.

“Un torneo di questa portata – giocato esattamente un anno prima della Coppa del Mondo – ecciterà sicuramente la nostra regione pazza di calcio mentre continuiamo i preparativi per il 2022. Non vediamo l’ora di ospitare la Coppa Araba FIFA e di utilizzare il torneo per confermare i nostri piani per il Coppa del mondo, che è dietro l’angolo “, ha aggiunto.

Anche Nasser Al Khater, CEO, FIFA World Cup Qatar 2022 LLC, ha fatto eco ai pensieri di Al Thawadi e ha sottolineato come le infrastrutture per la Coppa del Mondo 2022 saranno messe alla prova da fan, funzionari e giocatori.

“Dopo aver ospitato con successo la Coppa del mondo per club FIFA nel 2019 e nel 2021, la Coppa araba FIFA offre al Qatar un’altra opportunità per testare i nostri piani e preparativi in ​​vista della Coppa del mondo FIFA”, ha affermato.

“Tifosi, giocatori e funzionari avranno l’opportunità di utilizzare le infrastrutture della Coppa del Mondo, inclusi stadi, siti di allenamento e altre strutture. Non vediamo l’ora di ospitare squadre nazionali da tutto il mondo arabo mentre ci avviciniamo al più grande evento sportivo della nostra regione. storia nel 2022 “.

H.E. Lo sceicco Hamad bin Khalifa bin Ahmed Al Thani, presidente della Qatar Football Association (QFA), era dell’opinione che oltre a testare le strutture del Qatar, la Coppa araba ha anche offerto alla squadra nazionale del Qatar l’opportunità di acquisire una preziosa esperienza competitiva davanti al mondo. Tazza. In virtù di essere i padroni di casa, i campioni asiatici si sono assicurati la qualificazione automatica per la Coppa del Mondo.

“Il Qatar è molto entusiasta di ospitare la FIFA Arab Cup entro la fine dell’anno. Le squadre nazionali di tutta la regione avranno l’opportunità di partecipare a un torneo di alto profilo che catturerà sicuramente l’attenzione dei fan di tutto il mondo.

“Questo è anche un passo importante per lo sviluppo della squadra nazionale e dell’intero paese mentre stiamo perfezionando i preparativi per la Coppa del Mondo FIFA nel 2022”.

Manos Staramopoulos
Giornalista – Analista di calcio e affari internazionali
Membro del comitato calcistico AIPS e della IFFHS World Statistics Federation
Corrispondente: France Football, A Bola, Discoveryfootball. com, Mundo Deportivo
Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: