Basket: Pillole di Nba, Un Tatum da Record trascina Boston in rimonta sugli Spurs, l’ennesima tripla doppia di Westbrook fa salire Washington

Boston ha la meglio su San Antonio all’overtime, per i Celtics strepitosa prestazione di Jayson Tatum con ben 60 punti, bene anche Jaylen Brown con 17 punti, Aaron Nesmith con 16 punti, Marcus Smart con una doppia doppia da 10 punti e 12 assist e Robert Williams con 10 punti.

Tatum eguaglia così  il record di franchigia per punti in una singola partita detenuto finora da Larry Bird, Jayson diventa così il secondo più giovane di sempre nella storia NBA a quota 60, meglio di lui soltanto Devin Booker, terzo all-time con 60 punti e 0 palle perse, dietro soltanto a Carmelo Anthony e Klay Thompson.

Per gli Spurs bene DeMar DeRozan con una doppia doppia da 30 punti e 14 assist, Dejounte Murray e Lonnie Walker con 24 punti, Rudy Gay con 16 punti, Jakob Poeltl con una doppia doppia da 15 punti e 10 rimbalzi, Keldon Johnson con 14 punti e Patrick Mills con 11 punti.

Brutta battuta d’arresto per Brooklyn che cade in casa contro Portland, per i Blazers torna a dominare Damian Lillard con 32 punti, bene anche Jusuf Nurkic con una doppia doppia da 23 punti e 11 rimbalzi, Norman Powell con 19 punti, Carmelo Anthony con 15 punti e C.J. McCollum ed Anfernee Simons con 10 punti.

Per i Nets bene Kyrie Irving con 28 punti, Jeff Green con 16 punti, Mike James con 15 punti, Joe Harris con 12 punti e Blake Griffin con 11 punti.

Philadelphia annienta Atlanta, per i 76ers grande prova di Dwight Howard con una doppia doppia da 19 punti e 11 rimbalzi, di Joel Embiid, di Tobias Harris e di Ben Simmons con 18 punti, di Shake Milton con 13 punti, di Furkan Korkmaz con 11 punti e di Matisse Thybulle con 10 punti.

Per gli Hawks bene Trae Young con 32 punti, il nostro Danilo Gallinari con 16 punti, Onyeka Okongwu con 12 punti, Clint Capela con una doppia doppia da 11 punti e 15 rimbalzi e John Collins con 11 punti.

Washington stravince a Cleveland grazie alla ormai solita tripla doppia di Russell Westbrook che chiude con 15 punti, 12 rimbalzi e 11 assist, per gli Wizards bene anche Bradley Beal con 19 punti, Raul Neto con 17 punti, Daniel Gafford con 13 punti, Rui Hachimura ed Ish Smith con 11 punti ed Anthony Gill con 10 punti.

Per i Cavaliers bene Collin Sexton con 22 punti, Cedi Osman con 14 punti, Jarrett Allen con una doppia doppia da 13 punti e 11 rimbalzi, Darius Garland con 12 punti ed Isaac Okoro con 10 punti.

Memphis ha la meglio su Orlando, per i Grizzlies bella gara di Dillon Brooks con 20 punti, di Jonas Valanciunas con una doppia doppia da 14 punti e 15 rimbalzi e di Kyle Anderson con 13 punti.

Per i Magic bene Cole Anthony con 15 punti, Mohamed Bamba con 13 punti e R.J. Hampton con 11 punti.

Milwaukee torna alla vittoria espugnando Chicago, per i Bucks buona gara di Brook Lopez e di Khris Middleton con 22 punti, di Jrue Holiday con 16 punti, di Bobby Portis con 15 punti, di Jeff Teague con 11 punti e di Bryn Forbes con una doppia doppia da 10 punti e 13 rimbalzi.

Per i Bulls bene Coby White con 21 punti, Nikola Vucevic con una doppia doppia da 17 punti e 15 rimbalzi, Daniel Theis con una doppia doppia da 16 punti e 10 rimbalzi e Tomas Satoransky con 13 punti.

Phoenix stravince contro Utah raggiungendola in testa alla classifica, per i Suns ottima prestazione di Devin Booker con 31 punti, di Mikal Bridges con 18 punti, di Chris Paul con 12 punti e di DeAndre Ayton e di Cameron Payne con 11 punti.

Per i Jazz bene Bojan Bogdanovic con 22 punti, Jordan Clarkson e Joe Ingles con 12 punti, Matt Thomas con 10 punti e Rudy Gobert con 10 rimbalzi.

 

Cadono i Lakers in casa contro Sacramento, nonostante il ritorno del “KingLeBron James, per i Kings grande prova di Tyrese Haliburton con una doppia doppia da 23 punti e 10 assist, di Richaun Holmes con 22 punti, di Terence Davis con 15 punti, di Marvin Bagley e di Delon Wright con 11 punti e di Damian Jones e di Chimezie Metu con 10 punti.

Per i gialloviola di Los Angeles bene Anthony Davis con una doppia doppia da 22 punti e 11 rimbalzi, Andrè Drummond con 17 punti, LeBron James con 16 punti e Ben McLemore con 12 punti.

Foto da archivio 

A cura di Edoardo Massetti 

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: