UFFICIALE: squalifica e multa a Zlatan Ibrahimovic per l’episodio con Maresca

Momento critico per Zlatan Ibrahimovic. L’attaccante svedese è al momento al centro di una polemica per aver violato le norme anti-Covid trattenendosi per un’ora di un ristorante di Milano, ed oggi ha ricevuto la pena con squalifica e ammenda per le proteste contro l’arbitro Maresca in Parma-Milan.

Il Giudice Sportivo ha inflitto a Ibra una giornata di squalifica, e una multa di 5.000€ “per avere, al 15° del secondo tempo, proferito, con atteggiamento provocatorio, una critica irrispettosa al Direttore di gara”.

Sulla base del referto dell’arbitro e degli ispettori federali Mastrandea ha preso questa decisione, e, nel caso la sanzione fosse stata di due turni, il Milan avrebbe presentato il ricorso.

La pena per Ibrahimovic, che salterà quindi il Genoa, si basa su una frase che avrebbe detto a Maresca: “mi sembra strano”, frainteso dall’arbitro come “sei un bastardo”.

Intanto la polemica sulla presunta violazione delle norme anti-Covid continua: infatti oggi durante la seduta d’aula in Consiglio regionale della Lombardia, il consigliere di Più Europa/Radicali Michele Usuelli ha chiesto la rimozione dai siti istituzionali del video della campagna anti Covid in cui appare proprio lo svedese.

Articolo a cura di Davide Teta

Translate »