Caro Immobile la Lazio è la tua Nazionale, l’europeo può attendere

Sembra una maledizione. Da quando il CT azzurro Mancini se n’è uscito con le dichiarazioni sullo scarso feeling col gol della Scarpa d’oro Immobile con la nazionale, consigliandogli di tenersi i gol per l’Italia piuttosto che per la Lazio, Ciro non ha più segnato. 8 gare senza gol è un record negativo che stupisce tutti.

È vero che, tra pali, rigore sbagliato e occasioni gettate alle ortiche, la fortuna sembra aver voltato le spalle al numero 17 biancoceleste. Sul grande impegno di Ciro nessun dubbio. Come sulla sua utilità al gioco di Inzaghi.

Ma sembra veramente che quelle parole abbiano intaccato la psiche dell’attaccante e che pesino come macigni sulle sue spalle. Senza I suoi gol la Lazio ha, ovviamente, meno possibilità di raggiungere la posizione Champions, obiettivo dichiarato di questa stagione.

Che fare? Ciro dovrà scrollarsi di dosso quelle parole, forse intempestive e gratuite, anche se scherzose, di Mancini, per riprendere il suo “logos” con il gol. È solo una questione di testa. Devi giocare come stai facendo, aiutando a far vincere la Lazio, e non cercare ossessivamente la rete. Anche ieri a Verona sei stato di una preziosità unica.

Libera la mente, caro Ciro, e vedrai che il gol arriverà quando meno te lo aspetti. Sorridi sempre e dimentica Mancini… la Lazio è ora, la tua Nazionale.

Foto in Copertina dal Web – Articolo a cura di Carlo Cagnetti

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: