Basket: NCAA, tra sorprese e conferme tutto pronto per la Final Four 2021

Tra il 29 ed il 30 marzo si sono giocate le partite che hanno decretato le partecipanti alla Final Four 2021 del college basket a stelle e strisce. Quattro match da cui sono arrivate conferme, Gonzaga su tutte, ed una sorpresa in particolare, UCLA, quella cioè che finora può essere tranquillamente considerata la cenerentola delle squadre rimaste in lizza per il titolo.

Di seguito le sfide disputate negli ultimi due giorni:

(2) Houston – (12) Oregon State: 67-61

(1) Baylor – (3) Arkansas: 81-72

Lunedì 29 marzo si sono giocate i primi due match in programma che hanno visto entrambe le formazioni texane accedere alla fase finale del torneo. Uno storico appuntamento per tutte e due le università, basti pensare che i Cougars di Houston mancavano all’appello delle migliori 4 dal 1984, quando cioè annoveravano tra le loro fila un giovanissimo Hakeem Olajuwon, mentre i Bears della Baylor University di Waco, addirittura dal 1950. Due partite giocate con grande determinazione da tutti i protagonisti in campo. Termina di fatto la favola di Oregon State da un lato, grazie principalmente alla concretezza difensiva di Houston, e si conferma, dall’altro, la solidità della formazione dei Bears, che contro Arkansas sono stati avanti nel punteggio dall’inizio alla fine del match.

(1) Gonzaga – (6) USC: 85-66

(1) Michigan – (11) UCLA: 49-51

Nella notte italiana appena trascorsa invece, si sono svolte le ultime due gare che hanno chiuso il tabellone delle Elite Eight, con una sfida in particolare in grado di regalare non poche emozioni. Non c’è praticamente stata storia nella gara che ha visto contrapporsi i Bulldogs di Gonzaga contro i Trojans dell’Università della Southern California, un match che ha principalmente messo in luce la volontà di Gonzaga di mantenere l’alto profilo che finora ha contraddistinto l’Università con sede a Spokane (WAS), che gli ha permesso di essere ancora l’unica squadra imbattuta del torneo. Continuano invece a stupire i Bruins di UCLA in grado di far fuori i favoriti Wolverines di Michigan. Eroe della serata Johnny Juzang che, in serata di grazia con 11 su 19 al tiro (28 punti per lui), ha trascinato i suoi alla fase finale dopo un’assenza lunga 13 anni.

Appuntamento ora per sabato 3 aprile per la Final Four 2021, con due match che promettono bene sia in termini di spettacolo che di emozioni, ma che soprattutto decreteranno le due finaliste che due giorni più tardi si contenderanno poi il titolo NCAA 2021:

(1) Baylor – (2) Houston

(1) Gonzaga – (11) UCLA

 

Foto in copertina da Web – Articolo a cura di Roberto Viarengo.

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: