UFFICIALE, Aguero lascia il Manchester City a fine stagione: la sua lettera d’addio

La storia tra il Kun Aguero e il Manchester City finirà a fine stagione.

Il contratto dell’attaccante scade quest’estate, ed il club tramite un comunicato ufficiale ha annunciato che Aguero se ne andrà dalla città dopo dieci anni.

Il Kun è stato il miglior marcatore di tutti i tempi dei Citizens (battendo il record di Eric Brook che durava da 78 anni), con i suoi 257 gol in 384 presenze. Per questo gli sarà dedicata una statua da mettere al fianco delle altre in costruzione per David Silva e Vincent Kompany all’Etihad Stadium.

Al Mubarak ha dichiarato che: “la sua leggenda sarà indelebilmente impressa nella memoria di tutti coloro che amano il Club e forse anche in quelli che semplicemente amano il calcio. Questo non è ancora il momento delle parole e dei discorsi d’addio – aggiunge il numero uno del City. C’è ancora molto da realizzare nel resto del tempo che abbiamo con Sergio, e non vediamo l’ora di avere il suo contributo alle sfide che ci attendono”.

LA LETTERA DI AGUERO

Poco dopo la notizia, Aguero ha espresso i suoi ringraziamenti attraverso una lettera indirizzata ai tifosi e alla squadra: “Quando si chiude un ciclo, vengono fuori moltissime sensazioni.

Rimarrà in me la grande soddisfazione e orgoglio di aver giocato con il Manchester City per dieci stagioni – traguardo insolito per un giocatore professionista nei giorni che corrono.

Dieci stagioni di grandi traguardi, durante i quali sono stato capace di diventare il più grande bomber della storia di questo club, forgiando un rapporto indistruttibile con tutti quelli che lo amano – persone che saranno sempre nel mio cuore.

Sono arrivato durante l’era della ricostruzione nel 2011, e con la guida dei proprietari e il contributo di molti giocatori, ci siamo guadagnati lo spazio tra i migliori del mondo.

Il compito di mantenere questa meritata posizione privilegiata rimarrà agli altri. Per quanto mi riguarda, continuerò a dare il massimo fino alla fine della stagione per vincere ancora più titoli e portare ancora più gioia ai tifosi.

Poi si aprirà una nuova pagina con nuove sfide  e sono completamente pronto ad affrontarle con la stessa passione e professionalità che ho sempre avuto, per continuare a competere ai massimi livelli”.

Foto da Web

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: