Verso Roma-Napoli, Fonseca: “Squadra motivata, non voglio alibi”

L’allenatore della Roma, Paulo Fonseca, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida all’Olimpico contro il Napoli. Una sfida importante per le sorti della classifica, soprattutto per la lotta Champions League. Queste le sue parole:

Roma-Napoli partita fondamentale per la Champions. Il Napoli ha potuto gestire la settimana ed è più fresca. Quanto può incidere?

“Siamo pronti per questa partita, abbiamo gestito alcuni giocatori. Non voglio alibi, la squadra è motivata e mi aspetto una bella prestazione della mia squadra”.

La motivazione può essere il fatto di essere l’unica squadra in Europa?

“Sì, la squadra sta bene dopo la qualificazione, ora però dobbiamo pensare solo alla partita di domani. Ma è motivo di orgoglio quello che abbiamo fatto in Europa”.

É una Roma più europea?

“É una coincidenza. Non la vedo così”.

Come sta Veretout e Smalling? Dovrà operarsi al ginocchio?

“No, non deve operarsi. Ma sia lui che Veretout sono fuori. Torneranno presto, Smalling sta molto meglio”.

La Roma può rinunciare a Cristante e Mayoral?

“Dovete aspettare domani”.

La società non ha ancora deciso il suo futuro sulla panchina, le pesa?

“Penso solo al presente, alla partita di domani”.

La squadra è più stanca fisicamente o più carica per il passaggio del turno?

“Il passaggio deve motivarci, siamo pronti per la partita di domani”.

Quanto pesano le assenze di Smalling, Veretout e Mkhitaryan?

“Sono giocatori importanti, ma ora devo pensare a chi ho a disposizione. Penso che dopo la sosta possiamo riaverli con noi. Ora non possiamo pensare a loro”.

Napoli forte a ribaltare l’azione. Pensate di riproporre il doppio play?

“Cambieremo strategia, ma mai la nostra identità. Sarà sempre una Roma offensiva”.

Il Napoli ha avuto un rendimento altalenante. Come mai? Che Napoli si aspetta?

“Non mi piace parlare di quello che succede alle altre squadre. Mi aspetto un Napoli forte, una squadra che vuole avere palla, che difende molto bene”.

Cristante il simbolo di quello che si aspetta dal gruppo?

“Sì, sta giocando molto bene in tante posizioni, questo spirito, questo sacrificio è quello che voglio per questa squadra”.

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: