Una Giovane Promessa : Damiano Campisi, portiere della Salernitana Primavera

La tradizione del calcio Italiano prevede da sempre tra i pali grandi portieri, da Dino Zoff a Buffon, fino ad arrivare alla nuova classe dei Donnaruma.

In questo contesto, risultano importanti i settori giovanili, in cui giovani promesse si mettono in risalto, attirando l’attenzione di tutti gli addetti ai lavori.

Seguendo il Campionato Primavera, ha catturato l’interesse di molti addetti ai lavori Damiano Campisi, portiere della Salernitana Primavera, classe 2003, al suo primo campionato della categoria, ma che fin da subito ha fatto vedere di che pasta è fatto, tanto da meritarsi la maglia da titolare.

Nei suoi 190 cm di altezza, Damiano Campisi spicca per le sue abilità, sa giocare bene con i piedi, caratteristica importante per un portiere moderno, si distingue con eccellenza sia nelle parate a mezza altezza che nelle parate basse, dove riesce a scendere in maniera molto rapida.

Bravo nelle uscite alte, sfrutta chiaramente la sua altezza, ma è soprattutto nelle uscite basse che si fa notare per tecnica e coraggio. Sicuro anche nella direzione verbale verso l’intero reparto difensivo che comanda con forte personalità.

Insomma, Damiano Campisi può essere considerato un portiere di ottima prospettiva per il futuro del calcio Italiano e non solo.

Ha già attirato fortemente le sue attenzioni verso gli operatori di mercato nazionali e internazionali, è seguito fortemente in Spagna e Portogallo, ma anche in Brasile e soprattutto in Turchia riscuote molti consensi.

Non abbiamo alcun dubbio su questa giovane promessa Italiana, siamo certi che molto presto il ragazzo difenderà la porta di un club importante.

Massimiliano Ferraresi

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: