Diawara rimedia a Spinazzola, 1-2 sulla Fiorentina – Le Pagelle

Finisce 1-2 allo Stadio Artemio Franchi tra Fiorentina e Roma nel match valido per la 25ª giornata di Serie A 2020-2021.

Primo tempo relativamente equilibrato con poche emozioni e poche occasioni pericolose, se non con il tiro di Vlahovic bloccato da Pau Lopez e nel finale con la conclusione di Pellegrini, solo un tiro in porta per entrambe le squadre.

Ad inizio ripresa ci pensa Spinazzola a sbloccare il match con un bel tiro al volo su cross di Mancini. Al 60′ dopo un contropiede da parte dei viola, Ribery crossa dalla destra e sempre Spinazzola fa gol, ma dalla parte sbagliata, e segna una autogol che riporta la situazione in parità.

Nella seconda parte del secondo tempo i ritmi si alzano, con contropiedi e azioni da entrambe le parti. All’88’ Diawara trova il gol entrando in area su cross di Karsdorp e regala la vittoria alla Roma.

I giallorossi confermano il quinto posto e non passano l’Atalanta che ha battuto il Crotone per 5-1.

LE PAGELLE DI FIORENTINA-ROMA 1-2

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski 5.5; Milenkovic 5.5, Pezzella 6, Quarta 6; Venuti 5.5, Amrabat 6, Pulgar 5.5 (dal 79′ Càceres 6), Castrovilli 6 (dal 52′ Kokorin 5), Igor 6 (dal 42′ Biraghi 6); Ribery 6 (dal 79′ Borja Valero 6); Vlahovic 6.5. Allenatore: Prandelli 5.5.

ROMA (3-4-2-1):

PAU LOPEZ 6.5: Bravo a bloccare il tiro pericoloso di Vlahovic, per il resto è poco interpellato. Nella ripresa i ritmi si alzano e riceve più tiri, ottimo riflesso sul bel tiro di Vlahovic al volo in area.

MANCINI 6: Come a volte accade, si prende l’ammonizione per una gomitata in un contrasto aereo con Ribery. É l’autore dell’assist sul gol di Spinazzola: vede bene l’inserimento e mette la palla in maniera ottima. Per il resto mantiene bene la posizione e fa bene il suo.

CRISTANTE 6: A volte perde la posizione, come nelle occasioni dei tiri di Vlahovic, poteva coprire meglio la sua posizione, ma a parte queste sbavature per il resto non c’è male.

KUMBULLA 5.5: Si fa ammonire nel finale per proteste dopo un fallo, e doveva stare attento perché era già diffidato. Poco attento, si deve ancora riprendere.

DALL’81’ SMALLING S.V.

BRUNO PERES 6: Riesce a mettere qualche pallone interessante, ma non è mai stato molto pericoloso. In generale non sbaglia molto.

DAL 81′ KARSDORP 6: Fa l’assist del gol vincente di Diawara.

VERETOUT 6.5: Gestisce bene il centrocampo, recupera palloni e cerca di verticalizzare. É costretto ad uscire dopo essersi fatto male.

DAL 61′ PEDRO 6: Fonseca non lo mette titolare, e forse è un po’ arrabbiato, e si vede dalle giocate che spesso sbaglia. Ma comunque una piccola parte nelle azioni la prende.

DIAWARA 7: Sta facendo e continua a fare bene. É preciso, partecipa sia all’attacco trovando un tiro, e sia in difesa. Un ottimo sostituto di Villar. A conferma di ciò trova il gol vincente che regala la vittoria alla Roma su cross di Karsdorp (controllato al VAR per un possibile fuorigioco e poi confermato), gol meritatissimo.

SPINAZZOLA 6.5: Dopo un primo tempo bloccato, ci voleva uno dei suoi inserimenti a sbloccare il match. Capisce bene la situazione e taglia in area dove lo vede Mancini che gli crossa palla e lui al volo la manda in porta. Poco dopo è lui a creare un azione pericolosa passando di tacco la palla a Veretout che si sovrappone sulla fascia, ma quando la palla arriva a Mkhitaryan, scivola e butta palla. Protagonista anche nel gol avversario, fa infatti un autogol che riporta la situazione in parità.

PELLEGRINI 6.5: Corre tanto per tutto il campo, ma in varie occasioni non riesce a concretizzare negli ultimi metri. Trova un tiro pericoloso su Dragowski al 45′. Guida e porta avanti la squadra come dovrebbe fare da capitano.

MKHITARYAN 5: É spesso impreciso, scivola su un pallone da cui poteva nascere un buon tiro. Partecipa all’attacco, ma oggi è abbastanza passivo. Forse sarà la stanchezza… ma il rinnovo se non torna ai livelli di prima potrebbe saltare…

DAL 67′ EL SHAARAWY 5.5: Entra e si rende subito pericoloso trovano un tiro al volo in area, murato però da un difensore avversario. Per il resto si impegna per quel che può.

BORJA MAYORAL 5.5: Nei momenti di attacco lascia vuota la posizione sprecando delle occasioni che potrebbero essere pericolose. Ci prova sempre, però è superficiale.

ALLENATORE, FONSECA 6.5: La partita sembra bloccata almeno per il primo tempo. Poi nella ripresa i ritmi si alzano e cominciano le varie occasioni da entrambe le parti. Cambi azzeccati soprattutto quello di Karsdorp, ma la Roma deve giocare a livelli più alti. Comunque con impegno e dedizione della squadra, la vittoria è portata a casa.

GOL: 48′ Spinazzola, 60′ (AUT) Spinazzola, 88′ Diawara.

Foto da Web

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: