Ciclismo, La pandemia non ferma l’UAE Tour, si continua a pedalare

La pandemia ha rallentato e spesso cancellato le date dei maggiori tour ciclistici, ma negli Emirati si continua a pedalare.

In questi giorni (dal 21-27 febbraio 2021) si sta svolgendo la UAE Tour degli Emirati Arabi Uniti, il principale evento sportivo del settore in medio oriente, siamo giunti alla quinta Tappa e gli atleti azzurri si sono fatti valere, tra cui spicca il già campione del Giro D’Italia e nel Tour de France, Nibali che dopo un risultato promettente alla seconda tappa è rimasto in coda dietro Tadej Pogacar.

La sfida del tour degli UAE non è semplice, nelle scorse tappe ha fatto il giro del mondo l’immagine delle numerose cadute che han coinvolto il grosso dei partecipanti nei passaggi nel deserto, essere degli scalatori esperti è un requisito fondamentale, essendo il tracciato costruito in territori con salite e discese assai ripide, come la tappa del Jebel Jais che consta di una salita impegnativa di 20km con una pendenza notevole.

Anche Mattia Cattaneo e Damiano Caruso (miglior atleta italiano in termini di tempi) corrono per strappare la prossima tappa del tour nella giornata di domani 26 febbraio dalle ore 10:00 ora italiana e sarà trasmesso in diretta live.

 

Foto da Web

Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: