Derby di coppa, Inter-Juve le statistiche a confronto

Le abbiamo già viste affrontarsi in campionato, le rivedremo contro in questa stagione altre 3 volte. Due saranno infatti i match di Coppa Italia, uno quello in campionato.

Inter-Juve è il più classico dei big match in Italia, il Derby d’Italia che da sempre vive di una rivalità senza precedenti.

Perché il derby d’Italia si chiama così?
Nel  1967  Gianni Brera, notò che, la profonda rivalità tra club e tifosi  era pari a quella che normalmente si verifica tra le squadre protagoniste di un derby. 

I motivi della rivalità nella storia di Juve e Inter
I motivi sono molteplici, il più noto è sicuramente la fama che le due squadre hanno in Italia e nel mondo in generale.

I tanti titoli dei bianconeri, che ne fanno il primo club in Italia, sono seguiti proprio dall’Inter che nascendo quasi 10 anni dopo, ha vinto tanto.

Negli anni ’60 quando facevano parte del cosiddetto “triangolo industriale” e nel periodo di maggiore sviluppo cercavano di prevalere l’una sull’altra. e questo non ha fatto altro che alimentare l’astio anche dal punto di vista calcistico

Juve contro Inter: i derby d’Italia più acceso
Pensate che il primo confronto si ebbe nel lontano 1909 e ad avere la meglio fu la Juventus per 2-0, al ritorno poi vinse l’Inter per 1-0.

Andando avanti nel tempo notiamo come i match alimentarono ancor di più l’astio tra i due club.

Nella stagione 1960/61, A causa di problemi nella gestione dell’afflusso del pubblico, alcuni tifosi entrarono nello stadio di Torino senza biglietto posizionandosi addirittura a bordo campo.

Per questo motivo i nerazzurri chiesero e ottennero la vittoria a tavolino.

L’allora presidente bianconero e della FIGC, Umberto Agnelli, presentò però un ricorso e ottenne la possibilità di rigiocare la gara a fine campionato.

In segno di protesta, nella partita del recupero l’Inter, ormai fuori dalla corsa scudetto, schierò la formazione Primavera. La Juve  vinse per 9 a 1, aggiudicandosi il titolo.

Altra partita che ha aumentato l’astio, fu quella della stagione 1998.

Dopo il gol del vantaggio segnato da Del Piero, Ronaldo entra in area però, si scontra con il difensore avversario Iuliano.

L’arbitro Ceccarini ha assistito allo scontro a pochi passi dai giocatori e non ha ritenuto ci fossero le condizioni per concedere un rigore, nonostante le proteste dei nerazzurri.

La Juventus si è così aggiudicata sia la partita che lo scudetto e di quel derby si parla ancora oggi, dopo più di vent’anni. Da allora la storia tra Juve e Inter è tornata a essere caratterizzata da sfide ad alta tensione.

I numeri delle partite tra Juventus e Inter in Campionato e Coppa Italia

La partita  Coppa Italia, invece, è stata disputata 31 volte, con 15 vittorie dei bianconeri e 10 dei nerazzurri, più 6 pareggi.

In totale, in questa competizione i gol segnati dalla Juve sono 58 e quelli dell’Inter 45.

Domani avremo il primo antipasto di questo Inter-Juve più infuocato che mai, la semifinale di andata di Coppa Italia.
Vedremo chi avrà la meglio.

 

Foto dal web

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: