Record per Diego Pablo Simeone : 500 presenze in panchina con l’Atletico Madrid

Il 30 dicembre è una giornata storica per Diego Simeone. L’argentino ex importante centrocampista difensivo internazionale (ha giocato nel Velez Sarsfield, Pisa, Siviglia, Atletico Madrid, Inter, Lazio, Racing Club) e ora grande allenatore ha raggiunto le 500 partite in carriera nella sua carriera all’Atletico di Madrid.

Simeone ha assunto originariamente l’Atletico Madrid nel 2011, subentrando a Gregorio Manzano.

Certo, si direbbe che Luis Aragonés lo supera all’Atletico visto che ha avuto 611 partite sulla stessa panchina, ma in tre termini diversi. A differenza del 52enne Diego, che da dicembre 2011, quando ha assunto la guida tecnica del “Rochiblancos”, rimane nella grande squadra spagnola. In questo periodo l’Atletico, che tutti ammettono di essersi trasformato in meglio e messo per bene tra i “forti” della Liga, la sua squadra ha vinto 7 titoli. Certo, nessuno dimentica che due volte quando hanno raggiunto la finale di Champions League, sono stati entrambi sconfitti dal Real Madrid. Ma d’altra parte nessuno può ignorare le sue vittorie in altre tre finali contro il Real per la Copa Rey (stagione 12/13), la Supercoppa spagnola (2014)  e la Supercoppa europea (nel 2018). Durante il suo periodo alla guida del club, Simeone ha vinto un totale di sette trofei, in particolare il titolo di campionato spagnolo nel 2013-14.

La squadra di Simeone ha affrontato il Real Madrid nella finale del 2014, con il pareggio all’ultimo respiro di Sergio Ramos che ha aperto la strada ai rivali di Crosstown dell’Atleti in un’eventuale vittoria per 4-1.

Due anni dopo, Simeone e Atleti hanno terminato ancora una volta i secondi, con il Real Madrid che ha portato a casa un’altra corona di Champions League sconfiggendo i loro rivali ai calci di rigore.

Guidato da 27 gol di Diego Costa, l’Atleti ha battuto Barcellona e Real Madrid al titolo in quella stagione, vincendo la Liga ottenendo tre punti in più rispetto a entrambi i rivali al titolo.

È interessante notare che prima di lui, l’Atletico ha trascorso 14 anni senza essere in grado di prevalere sul Real Madrid nemmeno una volta. La sua prima partita è stata il 7.1.2012 (0-0 con il Malaga), mentre il Real Madrid è l’avversario che ha affrontato di più, 34 volte (9 vittorie, 13 pareggi, 12 sconfitte). Segue il Barcellona, ​​con 29 (4-10-15), sconfitto (1-0) poche settimane fa, per la prima volta in campionato.

Le sue 500 partite, di cui 260 è rimasto imbattuto (percentuale di fortuna 52,1%) sono:

340 in LaLiga (208 vittorie-80 pareggi-51 sconfitte)

77 Champions League (41-20-16)

49 Copa del Rey (26-13-10)

26 Europa League (21-1-4)

6 Supercoppa spagnola (2-4-0)

2 Supercoppa UEFA (2-0-0).

I suoi 7 titoli:

1 UEFA Europa League 2011/12 (3-0 contro l’Athletic Bilbao a Bucarest)

1 Supercoppa Europea (2012 / 4-1 contro il Chelsea a Monaco), 1 Copa del Rey (2012/13 -2-1 contro il Real Madrid al Bernabéu)

1 La Liga 2013/14 (Finita con 90 punti)

1 Supercoppa spagnola (2014 / 1-1 e 1-0 contro il Real Madrid)

1 UEFA Europa League (2017/18, 3-0 contro il Marsiglia a Lione)

1 Supercoppa Europea (2018 / 4-2 con il Real Madrid in Estonia, ai tempi supplementari).

Il suo punteggio più ripetuto è 1-0, con 86 volte in totale. Seguente: 2-0: 66 volte 1-1: 55 volte 0-0: 45 volte 3-0: 36 volte

Blocchi stradali per i giochi 500:

1 °: 0-0 con il Malaga (La Liga 2011/12, fuori)

100 °: 0-1 con l’Espanyol (LaLiga 2013/14, fuori)

200 °: 2-0 con il Villarreal (La Liga 2014/15, fuori)

300 °: 1-2 con il Barcellona (La Liga 2016/17, interno)

400 °: 4-0 con St.Andrea (Copa del Rey 2018/19, interno)

500 °: 1-0 con il Getafe (La Liga 2020/21, dentro).

 

Foto in Copertina dal Web

 

Manos Staramopoulos

Giornalista – Analista di calcio e affari internazionali

Membro del comitato calcistico AIPS e della IFFHS World Statistics Federation

Corrispondente: France Football, A Bola, Discoveryfootball. com, Mundo Deportivo
manos staramopoulos
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: