L’ex allenatore del Manchester United e della Scozia Tommy Docherty è morto all’età di 92 anni a seguito di una lunga malattia

Docherty, nato a Glasgow, ha giocato più di 300 presenze con il Preston come giocatore e ha vinto 25 presenze in nazionale con la Scozia. Docherty ha gestito 12 club – tra cui Chelsea e Aston Villa e un periodo in Australia – dopo una carriera da giocatore che includeva 25 presenze con la Scozia tra il 1951-59 e più di 300 partite al Preston North End.

Docherty era all’Old Trafford dal 1972 al 1977, in sostituzione di Frank O’Farrell, con la vittoria per 2-1 della finale di FA Cup sul Liverpool di Bob Paisley un momento clou insieme alla vittoria del titolo di seconda divisione. Il Glasgow fu licenziato nel 1977 dopo una relazione extraconiugale con la moglie del fisioterapista dello United, che poi sposò.

“Per circa quattro o cinque anni siamo stati una squadra incredibile e questo è stato tutto merito del Doc”, ha detto l’ex giocatore dello United Sammy McIlroy alle notizie di Sky Sports.

La sua partenza ha visto lo stile sostituito da una tariffa più austera sotto il successore Dave Sexton.

All’inizio degli anni ’80 Docherty ha assunto posizioni di allenatore al Sydney Olympic ea Melbourne. Tuttavia, nel 2014, ha espresso il suo rammarico per la sua decisione di lasciare il lavoro in Scozia per lo United.

“Sono stato stupido”, ha detto alla BBC, aggiungendo che “sarebbe dovuto restare con la Scozia. (Erano) in parte i soldi, devo essere onesto al riguardo”.

Era famoso per la sua arguzia pronta e le battute aspre, scherzando sul fatto che aveva più mazze del golfista Jack Nicklaus.

La federazione scozzese ha dichiarato in un comunicato di essere profondamente rattristata dalla scomparsa di un uomo che ha avuto “un profondo impatto sul gioco”.

“Il calcio ha perso una personalità straordinaria in Tommy Docherty. Era tenace nel parco e un grande leader fuori”, ha detto il presidente della FA scozzese Rod Petrie.

Siamo profondamente addolorati per la scomparsa di Tommy Docherty, che ci ha portato alla vittoria della FA Cup nel 1977 con una squadra avvincente e offensiva nella migliore tradizione del Manchester United. Tutti al club inviano le più sincere condoglianze ai cari di Tommy.

Una dichiarazione di famiglia in relazione alla morte di Docherty giovedì pomeriggio ha detto;

“Tommy è morto pacificamente circondato dalla sua famiglia a casa.

“Era un marito, un padre e un papà molto amati e ci mancherà terribilmente.

“Chiediamo che la nostra privacy sia rispettata in questo momento.”

Il Chelsea, con cui vinse la Coppa di Lega nel 1965, salutò Docherty come una “leggenda del nostro gioco”.

Manos Staramopoulos

Giornalista – Analista di calcio e affari internazionali

Membro del comitato calcistico AIPS e della IFFHS World Statistics Federation

Corrispondente: France Football, A Bola, Discoveryfootball. com, Mundo Deportivo
manos staramopoulos
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: