Qatar 2022, presentato lo stadio ad Al Rayyan con una spettacolare cerimonia

Alla presenza di Sua Altezza l’Amiro, lo sceicco Tamim bin Hamad Al Thani, lo stadio Ahmad Bin Ali di Al Rayyan ha ospitato la 48a finale della Coppa Amir durante la Giornata nazionale del Qatar, diventando la quarta sede del torneo FIFA World Cup 2022 ™ pienamente operativa da inaugurare.
Lo stadio – che diventerà la nuova sede dell’Al Rayyan Sports Club – segue Khalifa International, Al Janoub e Education City nell’essere dichiarato pronto ad ospitare la prima Coppa del Mondo FIFA in Medio Oriente e nel mondo arabo. La sede di 40.000 persone ospiterà sette partite durante il Qatar 2022 fino alla fase degli ottavi.
Dopo una spettacolare cerimonia pre-partita con musica, spettacoli culturali e straordinari effetti visivi, insieme a un indovinello recitato dai presentatori Hamad bin Mohsen Al Naimi e Ali bin Rhema Al Marri, la finale tra Al Sadd e Al Arabi ha preso il via. Al Sadd ha vinto la partita 2-1 e ha vinto la Coppa Amir per la diciassettesima volta di fronte a una folla socialmente lontana del 50% dalla capacità dello stadio.

Lo stadio – che diventerà la nuova sede dell’Al Rayyan Sports Club – segue Khalifa International, Al Janoub e Education City nell’essere dichiarato pronto ad ospitare la prima Coppa del Mondo

Tra i dignitari presenti c’era il presidente della FIFA, Gianni Infantino, che ha elogiato l’SC per il completamento con successo di un’altra sede del torneo del Qatar 2022.

 “Ahmad Bin Ali Stadium è un luogo meraviglioso per il calcio”, ha detto Infantino. “L’atmosfera è incredibile, con i sedili estremamente vicini al campo. Anche con una folla socialmente lontana, ho potuto sentire la passione per il gioco. Sono sicuro che questa sarà un’arena calcistica perfetta nel 2022, quando ospiterà le partite durante la Coppa del Mondo “.

Infantino ha continuato: “Vorrei congratularmi con il Qatar per il completamento di questo ultimo progetto di Coppa del Mondo. Il Paese è molto ben preparato per la prossima Coppa del Mondo e sulla buona strada per ospitare una versione memorabile del torneo: la prima in Medio Oriente e nel mondo arabo e la seconda in Asia “.

Costruita sul sito di uno stadio decostruito, la nuova sede è adiacente al Mall of Qatar e a pochi passi dalla stazione Al Riffa, sulla linea verde della metropolitana di Doha. La caratteristica più sorprendente dello stadio è una facciata luminosa, composta da motivi che caratterizzano diversi aspetti del Qatar: l’importanza della famiglia, la bellezza del deserto, la flora e la fauna autoctone e il commercio locale e internazionale. Una quinta forma – uno scudo – riunisce tutte le altre, rappresentando la forza e l’unità particolarmente rilevanti per la città deserta di Al Rayyan.

H.E. Hassan Al Thawadi, Segretario generale della SC, ha dichiarato: “L’inaugurazione dello stadio Ahmad Bin Ali in occasione della Giornata nazionale del Qatar è un’altra tappa importante sulla strada verso il 2022 e un trionfo degli sforzi di tutte le persone coinvolte per organizzare un evento di tale successo durante una pandemia globale. Lo stadio e l’area circostante saranno sicuramente motivo di orgoglio per Al Rayyan Sports Club e per tutti coloro che vivono in questa città storica.

 “Mentre guardiamo al 2021, non vediamo l’ora di svelare altri stadi nel nuovo anno, poiché ci assicuriamo che tutte le sedi dei tornei vengano consegnate con largo anticipo rispetto al grande calcio d’inizio nel 2022”.

Nasser Al Khater, CEO, FIFA Mondiale Qatar 2022 LLC, ha dichiarato: “Questa sera è stata un’occasione di immenso orgoglio per il Qatar e per il popolo di Al Rayyan. È stata anche un’altra opportunità per testare la nostra preparazione per il Qatar 2022, con migliaia di fan che si sono goduti lo spettacolo, nonostante le sfide causate dalla pandemia in corso. Non vediamo l’ora di sviluppare ulteriormente l’esperienza dei tifosi del Qatar 2022 l’anno prossimo, quando ospiteremo altri importanti tornei, tra cui la Coppa del Mondo per club FIFA e la Coppa Araba FIFA, eventi che sicuramente entusiasmeranno gli amanti del calcio in Qatar, in tutta la regione e in tutto il mondo. “

Alla partita hanno partecipato una serie di volti famosi del mondo del calcio, tra cui il presidente della Asian Football Confederation (AFC), H.E. Lo sceicco Salman bin Ibrahim Al Khalifa e il presidente UEFA Aleksander Čeferin. Erano presenti anche nomi di star come Samuel Eto’o, Tim Cahill, Mohamed Aboutrika e Ali Al Habsi.

Durante l’inaugurazione della sede è stato svelato anche il logo dell’offerta per la Coppa d’Asia dell’AFC 2027 del Qatar, con il presidente della QFA, H.E. Lo sceicco Hamad bin Khalifa bin Ahmed Al Thani, consegnando formalmente il registro delle offerte del paese allo sceicco Salman. L’inaugurazione della sede e la presentazione del logo arrivano appena due giorni dopo che Doha è stata annunciata come città ospitante per i Giochi asiatici del 2030, segnando una settimana sportiva straordinaria per il Qatar.

Manos Staramopoulos

Giornalista – Analista di calcio e affari internazionali

Membro del comitato calcistico AIPS e della IFFHS World Statistics Federation

Corrispondente: France Football, A Bola, Discoveryfootball. com, Mundo Deportivo
manos staramopoulos
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: