Serie A, ennesimo 1-1 per la Juve. Le pagelle di Benevento-Juventus:

Termina 1-1 la sfida tra Benevento e Juventus, partita dell’anticipo serale della nona giornata di campionato.

La partita ha avuto due storie completamente diverse: Il primo tempo ha visto una Juventus arrembante e aggressiva che spesso ha sfiorato il raddoppio prima di essere raggiunta nei minuti di recupero. Il secondo tempo è stato più equilibrato, con un Benevento capace di occupare sapientemente gli spazi in mezzo al campo e di limitare le incursioni dei giocatori bianconeri, sempre meno in grado di trovare la profondità nei propri esterni e di raggiungere Morata per vie centrali.

Andrea Pirlo perde così, stavolta pesantemente, il confronto con il suo ex compagno di squadra nel Milan, Filippo Inzaghi. L’ex attaccante, ben conscio dei limiti della sua rosa, ha però chiare idee di gioco che, dall’inizio del campionato, nel bene e nel male, i suoi giocatori sono sempre stati in grado di esprimere.

Per il “maestro”, invece, è tempo di bilanci, seri. Un altro passo falso potrebbe compromettere seriamente il campionato già a dicembre, mettendo l’allenatore bresciano sul patibolo mediatico e societario. La rinuncia, pare volontaria, a Cristiano Ronaldo ha fatto e farà molto rumore nelle prossime settimane. Intanto i tifosi bianconeri, molto esigenti, sono sempre meno entusiasti delle prestazioni della squadra.

Le Pagelle:

Benevento (4-3-2-1): Montipò 6.5; Letizia 7 Glik 6.5, Caldirola 6 (33’ Maggio 6), (60’ R.Insigne 6), Barba 7; Hetemaj 7, Schiattarella 7, Improta 6; Ionita 5 (71’ Tello), Caprari 5.5 (71’ Tuia 6); Lapadula 6.5 (71’ Sau). Allenatore: Filippo Inzaghi 7

Juventus (4-4-2): Szczesny 6; Cuadrado 5, Danilo 6, De Ligt 7, Frabotta 5,5; Ramsey 5,5 (62’ Kulusevski,4,5 ), Arthur 5,5 (62’ Bentancur 5.5), Rabiot 6, Chiesa 6 (69’ Bernardeschi 5); Morata 6.5, Dybala 5. Allenatore: Pirlo 4

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: