Il racconto della straordinaria vittoria dell’Aston Villa con il Liverpool

La prestazione pessima dei Reds è la prima volta che il Liverpool ha subito sette gol dal 1963 e solo la quarta sconfitta in campionato da gennaio 2019. È la prima volta che un campione inglese in carica ha subito sette gol in una partita dall’Arsenal nel 1953, anche se in verità il danno avrebbe potuto essere anche maggiore date le possibilità che Villa sprecava.

L’Aston Villa ha avuto quattro diversi marcatori con Ollie Watkins che ha segnato una tripletta nel primo tempo.

Watkins non aveva mai segnato un gol in Premier League prima di ieri (domenica).

I primi segnali non erano buoni per il Liverpool, con il portiere Allison fuori infortunato, con il portiere di riserva Adrian che andava tra i bastoni.

Il portiere spagnolo ha commesso un errore precoce, un segno per le cose a venire quando Villa corse sul 2-0 prima che Mohammad Salah ne tirasse uno indietro per dare speranza al Liverpool.

Sarebbe stato di breve durata poiché la squadra di casa trovava continuamente spazio dietro la difesa dei Reds per battere in porta.

Jurgen Klopp ha confermato che Alisson Becker sarà probabilmente assente per sei settimane a causa di un infortunio, ma afferma che l’assenza del brasiliano non è stata la ragione dell’incredibile sconfitta per 7-2 dei Reds all’Aston Villa.

Alisson è stato escluso dai giochi a Villa Park per essersi infortunato alla spalla sabato in allenamento. E senza il numero 1, i campioni in carica sono stati smontati da una squadra di Villa fiduciosa e ben addestrata.

Klopp ha poi rivelato che Alisson non aveva “alcuna possibilità” di partecipare alla prossima partita del Liverpool, un viaggio dall’aspetto scoraggiante a Goodison per affrontare l’Everton di inizio stagione tra due settimane.

“Sarebbe potuto andare peggio, di sicuro, quindi siamo stati leggermente fortunati”, ha detto Klopp alla conferenza stampa post-partita. “Ma non ha alcuna possibilità di giocare contro l’Everton.

“Non voglio stabilire un lasso di tempo, ma quattro settimane sono possibili, sei settimane in più”.

“Il primo gol ha avuto un impatto, ma non dovrebbe. Adrian ha commesso un errore ma abbiamo subito gol come questo in passato. Allora abbiamo perso la trama”, ha detto Klopp.

“Quando l’Aston Villa ha vinto la palla, la nostra protezione era sotto la mediano Dean Smith”

Il manager dell’Aston Villa Dean Smith era estasiato dopo la partita.

“Il Liverpool ha ottenuto un ottimo record a Villa Park, una delle mie prime partite è stata vederli vincere 5-0 qui. Non avremmo mai sognato di ottenere un risultato come questo ieri.

“La prestazione è stata eccezionale dall’inizio alla fine. Abbiamo creato tantissime occasioni contro una difesa e una squadra eccezionali. Abbiamo dovuto lavorare molto duramente”.

Il capitano del Liverpool Virgil Van Dijk era livido per le prestazioni umilianti della sua squadra.

“È difficile perdere il modo in cui abbiamo perso stasera. Innanzitutto ben fatto all’Aston Villa, dobbiamo dare loro il merito che meritano. È stata una di quelle prestazioni in cui non eravamo al 100% dall’inizio alla fine. . “

“I gol che abbiamo subito non avremmo dovuto fare, ma anche le possibilità che abbiamo avuto, avremmo dovuto fare di meglio”.

Il difensore ha anche rifiutato di incolpare le assenze delle stelle Sadio Mane e Allison sulla sconfitta umiliante.

“Ci siamo preparati bene e abbiamo giocato una bella partita contro l’Arsenal a metà settimana. La nostra preparazione era buona ed eravamo pronti prima della partita. Purtroppo nella partita non è andata come volevamo”.

Manos Staramopoulos

Giornalista – Analista di calcio e affari internazionali

Membro del comitato calcistico AIPS e della IFFHS World Statistics Federation

Corrispondente: France Football, A Bola, Discoveryfootball. com, Mundo Deportivo
manos staramopoulos
Translate »
error: Contenuto protetto!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: