Ufficiale il ritorno di Chris Smalling nella Roma: la FIGC ha dato l’ok

Chris Smalling torna ufficialmente nella Roma.

Il colpo di mercato in extremis fatto dai giallorossi si è riuscito a concludere, nonostante le ultime 2 ore di tensione per dei problemi burocratici relativi alla documentazione (non era ben chiaro se la Roma avesse depositato i documenti necessari entro le ore 20 di lunedì, ora di fine calciomercato).

La FIGC e la Lega Serie A hanno dato l’ok per chiudere l’affare creato nelle ultime ore di mercato.

Il Manchester United ha confermato la cessione a titolo definitivo del difensore al club di Fonseca.

La cifra dell’operazione è 15 milioni, e, come s legge nel comunicato ufficiale della Roma, Smalling vestirà ancora la maglia numero 6 fino al 30 giugno 2023.

Nella nota del club giallorosso si legge:

“L’AS Roma è lieta di annunciare l’ingaggio di Chris Smalling dal Manchester United. Il difensore arriva a titolo definitivo, a fronte di un corrispettivo complessivo pari a 15 milioni di euro.

Con il calciatore è stato sottoscritto un contratto fino al 30 giugno 2023.

“Nella vita le cose che contano non arrivano mai in maniera facile”, ha commentato Chris. “La mia testa e il mio cuore sono sempre rimasti a Roma. Sono molto felice di essere uno di voi. Daje Roma”.

Smalling torna quindi nella Capitale dopo aver collezionato 37 presenze e tre gol nella scorsa stagione.

“Siamo contenti di poter riabbracciare Chris e di riaverlo come uno dei pilastri della nostra squadra”, ha dichiarato il CEO del Club Guido Fienga. “Desidero ringraziare il Manchester United per la disponibilità mostrata in questa lunga e tenace trattativa”.

Chris tornerà a indossare la maglia numero 6″.

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: