Supercoppa UEFA: i tifosi devono attenersi a misure speciali per tutelare la salute

La UEFA e la Federcalcio ungherese (MLSZ) hanno invitato i tifosi che parteciperanno alla partita di Supercoppa UEFA di giovedì a Budapest ad agire in modo responsabile e rispettare le misure straordinarie introdotte per proteggere la salute di tutti.

Con 15.500 biglietti venduti per la resa dei conti annuale tra i vincitori delle competizioni UEFA Champions League ed Europa League – Bayern München e Siviglia – gli organizzatori delle partite trasmetteranno annunci pubblici su schermi giganti e monitor TV, ricordando ai fan di mettere la sicurezza al primo posto.

La UEFA ha annunciato la sua decisione di consentire a un numero ridotto di tifosi di accedere al Puskás Aréna il mese scorso, limitando la presenza a circa un quarto dei 60.000 posti dello stadio per garantire il mantenimento delle regole sociali sulla distanza.

“Stiamo lavorando a stretto contatto con la Federcalcio ungherese e il suo governo per attuare misure per garantire la salute di tutti coloro che assistono e partecipano alla partita”, ha detto il presidente UEFA Aleksander Čeferin, “Non correremo rischi per la sicurezza delle persone”.

Linee guida per gli spettatori

Le linee guida, dettagliate sui poster posizionati intorno al Puskás Aréna e distribuite anche elettronicamente a tutti i possessori di biglietti, richiedono agli spettatori di:

1)      mantenere una distanza sociale di 1,5 metri

2)      indossare una mascherina quando non è possibile rispettare le distanze sociali, dopo aver superato il perimetro di sicurezza esterno, anche all’interno dello stadio

3)      sostare nelle corsie di coda appositamente segnalate a tornelli, ascensori, scale, servizi igienici e concessioni

4)      rispettare gli indicatori di occupazione massima per spazi confinati

Steward per garantire il rispetto delle linee guida

Gli steward saranno schierati in tutto lo stadio per ricordare ai tifosi di rispettare le linee guida sanitarie.

Altre precauzioni includono l’obbligo dei fan di attenersi ai numeri dei biglietti per garantire che venga mantenuta la corretta distanza sociale tra i sedili, mentre i punti di contatto utilizzati di frequente, come le maniglie delle porte e i corrimano, saranno regolarmente disinfettati.

Le telecamere termiche installate agli ingressi scansioneranno anche la temperatura corporea dei ventilatori, con personale medico a disposizione per eseguire seconde misurazioni in caso di letture di 37,8 ° C o superiori. Sono state allestite aree di soccorso medico all’interno del perimetro esterno dello stadio, così come stanze di pronto soccorso su ogni livello dell’arena per aiutare gli spettatori che possono mostrare sintomi del virus COVID-19 o che non si sentono bene.

Pilota UEFA

Le misure attuate per la Supercoppa si basano sull’esperienza di successo di portare a porte chiuse le finali UEFA per club maschile e femminile 2019/20 lo scorso agosto.

In seguito alla decisione di consentire a un numero limitato di partecipare alla partita di giovedì, il presidente UEFA ha dichiarato: “Sebbene sia stato importante dimostrare che il calcio può andare avanti in tempi difficili, senza tifosi, il gioco ha perso qualcosa del suo carattere. Speriamo di utilizzare la Supercoppa di Budapest come un pilota che inizierà a vedere il ritorno dei tifosi alle nostre partite “.

Manos Staramopoulos

Giornalista – Analista di calcio e affari internazionali

Membro del comitato calcistico AIPS e della IFFHS World Statistics Federation

Corrispondente: France Football, A Bola, Discoveryfootball. com, Mundo Deportivo
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: