FIFA, Infantino : “Criminalità nello Sport? Mai più corruzione nel Calcio”

La creazione di un organismo come l’Agenzia mondiale antidoping per affrontare la corruzione finanziaria, le partite truccate e l’influenza della criminalità organizzata nello sport è stata discussa per più di un decennio senza una proposta dettagliata.

“Noi della FIFA siamo pronti a investire in questo”, ha detto Infantino, suggerendo “forse la creazione di un’agenzia del genere contribuirebbe a rendere lo sport sicuro nei decenni a venire”.

Mentre Infantino parlava a un evento delle Nazioni Unite in Austria, il processo per corruzione si stava aprendo in Svizzera contro tre uomini, tra cui il dirigente televisivo e di calcio del Qatar Nasser al-Khelaifi e l’ex segretario generale della FIFA Jérôme Valcke.

Il loro caso è nato da anni di indagini americane e svizzere su sospetta corruzione nel calcio che hanno rimosso una generazione di leader internazionali dall’incarico e hanno contribuito a sollevare Infantino alla presidenza della FIFA nel 2016.

La sua promessa di finanziamento è stata sottoscritta quando ha firmato un accordo di cooperazione tra la FIFA e l’Ufficio delle Nazioni Unite contro la droga e il crimine con sede a Vienna, che collega funzionari e programmi internazionali.

Gli oratori dell’evento includevano diplomatici provenienti da Russia e Qatar, vincitori della Coppa del Mondo 2018 e 2022 che ospitarono i voti nel 2010 che la FIFA successivamente chiese ai procuratori federali svizzeri di indagare.

Nessuna condanna è stata assicurata in Svizzera, sebbene siano aperti anche procedimenti penali contro il predecessore di Infantino Sepp Blatter e l’ex presidente UEFA Michel Platini per presunta cattiva gestione dei fondi FIFA non direttamente collegati alla gara per la Coppa del Mondo. Sono stati interrogati nelle ultime due settimane.

“Mai più. Mai più corruzione nel calcio ”, ha detto Infantino, lui stesso indagato in Svizzera per gli incontri avuti con l’allora procuratore generale Michael Lauber.

Lauber ha lasciato l’incarico due settimane fa dopo essere stato disciplinato per non aver dichiarato un incontro del giugno 2017 con Infantino in cui non ha preso appunti e ha fuorviato una successiva indagine interna.

 

Manos Staramopoulos

Giornalista – Analista di calcio e affari internazionali

Membro del comitato calcistico AIPS e della IFFHS World Statistics Federation

Corrispondente: France Football, A Bola, Discoveryfootball. com, Mundo Deportivo
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: