Cristiano Ronaldo e i suoi 101 gol, i complimenti da tutto il mondo

Cristiano Ronaldo ha battuto a casa un superbo calcio di punizione nel primo tempo contro la Svezia per il suo 100esimo gol in nazionale – e ha segnato un altro spettacolare tentativo nel secondo tempo per sigillare una vittoria per 2-0 nella Nations League a Stoccolma.

Il 35enne era una minaccia costante per la difesa svedese, ei padroni di casa hanno reso il loro compito ancora più difficile quando Gustav Svensson ha ricevuto il suo secondo cartellino giallo per una sfida spericolata contro João Moutinho. Ronaldo si è fatto avanti e ha battuto un calcio di punizione in profondità oltre il tuffo disperato di Robin Olsen e appena sotto la traversa.

Il giocatore della Juventus ha seguito con un altro colpo di curling, tuffo al 73 ° minuto, questa volta da gioco aperto. È solo il secondo calciatore maschio a registrare un secolo di gol internazionali, e ora è solo otto dietro il detentore del record, l’iraniano Ali Daei. Il primo gol di Ronaldo con il Portogallo è arrivato nella partita di apertura di Euro 2004 contro la Grecia.

Il primo argomento in tutto il mondo del calcio è di ieri, Cristiano Ronaldo. All’età di 35 anni, il portoghese continua ad aggiungere il suo nome a varie pagine del Libro d’Oro, con i suoi incredibili dischi. I 101 gol che ha segnato con la nazionale portoghese sono un altro risultato irrealistico, che allo stesso tempo dimostra che è solo questione di tempo prima che raggiunga la vetta.

Il Portogallo è il primo del Gruppo A3 per differenza reti, davanti alla Francia che ha battuto la Croazia 4-2 a Parigi – una ripetizione del punteggio finale della Coppa del Mondo 2018.

Aggiungi 100 gol internazionali alla straordinaria lista di traguardi raggiunti dalla superstar del calcio Cristiano Ronaldo.

Il 35enne Ronaldo è diventato solo il secondo giocatore maschio a raggiungere un secolo di gol per una nazionale quando ha tirato un calcio di punizione nell’angolo superiore da 25 metri per il primo dei suoi due gol nella vittoria esterna per 2-0 del Portogallo martedì contro la Svezia in Nations League.

                                Infantino e Pele

Il presidente della FIFA Gianni Infantino con sms e leggende del calcio, tra cui Pelé, attraverso i social, si è congratulato con Cristiano Ronaldo, che ha raggiunto 101 gol con la nazionale portoghese, avvicinandosi al record del mondo di Ali Dai, che ha segnato 109 gol con l’Iran.

    Il presidente della FIFA ha inviato un sms in inglese e portoghese subito dopo la partita, mentre Pelé si è congratulato via Twitter.

     “Congratulazioni, Cristiano! Più di 100 gol con la tua nazionale! Un fantastico record di una leggenda vivente del calcio mondiale, come te. Spero di congratularmi presto con te personalmente. Ti auguro il meglio, ha scritto Infantino, mentre Pelé ha citato su twitter:

    “Pensavo che avremmo festeggiato i 100 gol oggi. Ma in effetti è 101! Congratulazioni Cristiano, per ogni passo avanti nel tuo viaggio “.

                                                 Ali Daei 109

Segnare uno dei migliori gol della sua carriera internazionale è stato un modo appropriato per entrare nel “Club 100”, dove si unisce all’ex attaccante iraniano Ali Daei, e si è allontanato per la gioia in una Friends Arena vuota a Stoccolma prima di celebrare la sua celebrazione del marchio – la piroetta a mezz’aria.

Ronaldo, che stava giocando la sua 165esima partita con il Portogallo, ha poi aggiunto un secondo gol – un altro bigodino nell’angolo in alto – e ne servono altri nove per superare il record internazionale di 109 segnato da Daei dal 1993 al 2006. Il cinque volte giocatore mondiale dell’anno detiene già il record di gol in Champions League con 131 – 16 in più del più vicino rivale Lionel Messi – e ora ha segnato un gol in nazionale per il 17 ° anno consecutivo.

Il Portogallo ha vinto le prime due partite del girone dopo aver battuto la Croazia 4-1 sabato, quando Ronaldo era assente a causa di un’infezione al dito del piede.

Cristiano ha avuto bisogno di 165 presenze in nazionale per segnare 100 gol, mentre ha anche 40 assist! Ha vinto l’Euro e la prima Nations League con la maglia del Portogallo. Leggenda vivente, leggenda vivente, per i portoghesi ma anche per il calcio mondiale in generale

‘attaccante della Juventus segna ininterrottamente scrivendo la Storia con numeri che nessuno osava immaginare:

– 41: le nazioni contro le quali ha segnato gol

– 61: gol segnati nelle qualificazioni EURO e Mondiali. Un motivo fondamentale per cui, ai suoi tempi, il Portogallo non è mai stato assente dalle finali

– 16: gli anni tra il suo primo e l’ultimo gol

– 14: ha segnato nel suo anno più produttivo, il 2019

– 6: FIFA Confederations of Home-Scoring Countries: UEFA (Europa), CAF (Africa), CONCACAF (Nord America Centrale e Caraibi), CONMEBOL (Sud America), OFC (Oceania), AFC (Asia)

– 4: il record di goal in una partita, che è stato raggiunto due volte. Uno nel 2016 sul 6-0 contro Andorra e uno nel 2019 sul 7-0 contro la Lituania

– 2: i trofei vinti con il Portogallo (EURO 2016, Nations League 2019), che in passato non ne aveva.

L’analisi dei 101 gol con la nazionale portoghese:

ORGANIZZAZIONE                      Partecipazioni                                              Obbiettivo

Qualificazioni EURO                              35                                                              31

Qualificazioni ai Mondiali                     38                                                             30

Fasi finali di EURO                                  21                                                                9

Fasi finali della Coppa del Mondo        17                                                               7

Nations League                                         3                                                                 5

Confederations Cup                                 4                                                                  2

Amichevole internazionale                   47                                                                17

TOTALE                                                   165                                                               101

In alto c’è l’iraniano Ali Daei

1. Ali Daei (Iran)       109      obiettivi        149 partite

2. Cristiano Ronaldo (Portogallo) 101        165 “

3. Mokhtar Dahari (Malesia) 86                  131 “

4. Ferenc Puskas (Ungheria) 84                     85 “

5. Godfrey Chitalu (Zambia) 79                     111 “

6. Hussein Saeed (Iraq) 78                             137 “

7. PELE (Brasile)             77                                92 “

8. Kunishige Karnamoto (Giappone) 75         76  “

– Bashar Abdullah (Kuwait) 75                       134 “

10. Sunil Chhetri (India) 72                              115 “

MajedAbdullah (ArabiaSaudita) 72               117 “

 

 

Foto in copertina da Web

 

 

 

Manos Staramopoulos

Giornalista – Analista di calcio e affari internazionali

Membro del comitato calcistico AIPS e della IFFHS World Statistics Federation

Corrispondente: France Football, A Bola, Discoveryfootball. com, Mundo Deportivo
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: