MotoGP: Indiscrezioni da confermare danno Valentino Rossi ad un passo dal ritiro

Valentino Rossi si ritira? Un epilogo da valutare ma che potrebbe rivelarsi veritiero visto che il pilota di Tavullia a Febbraio compirà 42 anni.

Il dottore potrebbe essere sostituito dal suo erede Andrea Dovizioso che ha già annunciato l’addio alla Ducati.

Dovizioso in Yamaha quindi diventa più di una suggestione ma chissà se soltanto in caso di addio del nove volte campione del mondo.

A comunicarlo è l’autorevole portale Speedweek e a breve è atteso un annuncio in un verso o nell’altro, perché qualche tempo fa il Dottore aveva dichiarato che sarebbe rimasto alla Yamaha al 99%.

Il capo della Yamaha, Lin Jarvis, ha specificato che si tratta di questioni burocratiche: “Non sono sorti problemi di alcun tipo – aveva detto nelle scorse settimane – Ci sono però diversi aspetti che devono essere presi in considerazione nella trattativa che stiamo portando avanti. La Yamaha ha il suo team legale in Giappone, la Petronas in Malesia e il pilota in Italia. Dobbiamo unire tutte le parti e la situazione che stiamo vivendo su scala mondiale rende difficile per le persone potersi incontrare fisicamente”.

Quindi il weekend di Misano, Rossi potrebbe sciogliere le riserve, nella “sua” Misano, quindi il contesto migliore per un grande annuncio, o darà l’addio alle corse ritirandosi o come già dichiarato più volte rilanciandosi per la prossima stagione.

Il punto interrogativo principale resta su Dovizioso, che vorrebbe lottare per il titolo ma se Rossi resta in Yamaha, Honda e Suzuki non sono percorribili perché già hanno tutti le moto occupate, mentre l’Aprilia non può ancora garantire la lotta per il titolo.

 

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: